Be Well

Formentera: Five Flowers Hotel & Spa

Il primo cinque stelle lusso della perla più selvaggia delle Baleari vi aspetta
Reading time 2 minutes

Leggenda vuole che Formentera, nel 1973, fosse la meta prediletta dei fratelli Ricardo e Piti Urgell insieme ad un ristretto gruppo di amici dopo la chiusura del Pacha di Ibiza, inaugurato proprio quell’anno.  A quei tempi, la movida della Isla era molto diversa da ora, il club chiudeva alle 4 del mattino e nelle ore successive i due fondatori del Club che sarebbe poi diventato tra i più celebri del pianeta amavano spostarsi in barca verso le spiagge deserte dell’isola più selvaggia delle Baleari per vedere l’alba e riposarsi.

 

Formentera, nonostante il turismo l’abbia sicuramente trasformata, mantiene ancora oggi questo status di luogo magico e meno contaminato dal caos rispetto alla chiassosa e dirimpettaia Ibiza.

Recentemente è stato inaugurato il primo e unico hotel a cinque stelle dell’isola. Un luogo dove il relax regna sovrano e dove architetture, suoni e colori prendono ispirazione proprio dal movimento Flower Power nato alla fine degli anni Sessanta in America e approdato in Europa qualche anno dopo.

Si trova a circa un centinaio di metri dalla meravigliosa spiaggia di Es Pujols e a poco distante dal centro di Formentera.

Al suo interno, 79 camere arredate con stili diversi e raggruppate in 6 differenti categorie: Boutique, Premium, Family, Sky, Suite e Grand Suite - un mix perfetto tra lusso, comfort e design. Agli ospiti la scelta di dormire in talami circolari con un diametro di oltre due metri oppure in letti king o queen size; è anche previsto un menù specifico per la scelta dei cuscini.

/

Il Five Flowers Hotel & Spa, oltre ad una piscina tradizionale, dispone di una Jacuzzi con idromassaggio e parete in vetro trasparente situata sul rooftop accanto al cocktail bar: da qui si può godere una delle migliori viste panoramiche su Formentera e Ibiza. A questo paradiso s'accede tramite un ascensore panoramico.

La Spa è completa di tutti i servizi: molteplici vasche idromassaggio, sauna, bagno turco, docce emozionali, fontana di ghiaccio, cabine private per massaggi e trattamenti realizzati in collaborazione con l'azienda cosmetica Alqvimia. Inoltre, non mancano un centro fitness super attrezzato dove un personal trainer vi aiuterò a rispettare la vostra scheda abituale, sale riunioni per meeting di lavoro (eventuali), garage privati e valet parking.

/

Il ristorante dell’hotel invece, il Kokoy, è curato dallo chef Hideki Matsuhisa, il cui Koy Shunka di Barcellona ha ricevuto recentemente la sua prima stella Michelin.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati