Le mete per capodanno 2019 migliori (sì, è già ora di pensarci)
viaggi

Le mete per il capodanno 2019 sono ciò che lo renderanno indimenticabile

C'è chi lo vuole festeggiare in Europa, chi in Italia e chi, invece, alla sola parola "cenone" inorridisce: non temete, abbiamo soluzioni per tutti
Reading time 2 minutes

Mete capodanno 2019: Edimburgo, Scozia
 

In Scozia, l'Hogmanay è considerata da moltissimi come una delle feste di capodanno più grandi e spettacolari di tutto il mondo. Si tratta di una quattro giorni in quel di Edimburgo in cui si balla, c'è musica e fuochi d'artificio a più non posso. Si comincia il 29 dicembre con una fiaccolata sulla Princess Street: protagonista un gigantesco leone in vimini che viene dato alle fiamme in quel di Calton Hill. A San Silvestro, poi, sono sempre in programma molti concerti rock e, in attesa dello scoccare della mezzanotte, c'è il tradizionale Valzer delle Candele.
 

Mete capodanno 2019: Firenze
 

A giudicare dalla bellezza di questa città e dalla programmazione del capodanno a Firenze, sembra essere il place to be per aspettare la mezzanotte del primo gennaio 2019. Ogni anno, in questa occasione, la città si trasforma e diventa un'enorme festa all'aperto: cosa fare? C'è solo l'imbarazzo della scelta: in giro per la città vengono allestiti diversi palchi che proporranno spettacoli adatti ai gusti più diversi, come se il capodanno fiorentino fosse una sorta di grande festa diffusa. 
 

Mete capodanno 2019: Budapest, Ungheria
 

Budapest, a fine dicembre, dovrebbe essere innevata e magica. E, il più delle volte, lo è. In questa città scenografica e affascinante il capodanno è ricchissimo di iniziative ed eventi: la sera del 31 dicembre, infatti, gli spettacoli sono disseminati in piazza e lungo il Danubio tra concerti di musica sinfonica, feste nei club e pub pronti ad accogliervi. Ma se volete puntare su un capodanno diverso, allora la scelta migliore è quella di festeggiarlo in una delle tante feste nelle terme della città. Oppure, per i più romantici, a bordo di una crociera sul Danubio.
 

Mete capodanno alternativo: Curon, Val Venosta
 

No, i cenoni non fanno per voi e nemmeno le feste in discoteca. Volete ritrovare la magia dell'ultimo dell'anno ma tutto ciò che vi viene proposto da fidanzato-amici-parenti vi fa storcere il naso. La meta alternativa migliore per festeggiare il capodanno 2019 allora è senza dubbio Curon, in Val Venosta. Quin, in inverno, il lago in cui è sommerso il campanile si ghiaccia e diventa un'enorme pista da pattinaggio: un'idea romantica e di poche pretese, sicuramente uno dei modi migliori per accogliere il nuovo anno.

Articoli correlati

Articoli consigliati