Primo maggio last minute! Le 5 mete migliori in Italia e in Europa
viaggi

Primo maggio last minute! Dove andare in Italia e in Europa

Da un viaggio in Provenza alla scoperta della più vicina Liguria, 5 mete ideali per il ponte del primo maggio 2018
Reading time 5 minutes

La primavera finalmente arrivata, la possibilità di star via ben quattro giorni, un mondo tutto da scoprire: tutto, per il primo maggio 2018, è dalla nostra parte. E allora perché non concedersi un bel viaggio? Visto che il primo maggio cade di martedì, avrete l'opportunità di fare una vacanza di quattro giorni, dal 28 aprile (sabato) al 1 maggio (martedì). Le idee per il ponte del primo maggio sono tantissime e le destinazioni più vicine trovano posto in Italia o in Europa: le Cinque Terre, Bussana Vecchia, Palermo ma anche Oslo e la Provenza. 5 proposte per scegliere dove andare durante il ponte primo maggio 2018.
 

Ponte primo maggio 2018, dove andare: le Cinque Terre
 

Le Cinque Terre sono un'ottima destinazione primaverile: la bellezza del mare della Liguria senza la calca estiva, il buon cibo, ma anche un'entroterra ricco di natura rigogliosa e tutta da scoprire. Tra le attività da fare alle Cinque Terre, infatti, ci sono lunghe passeggiate e percorsi di trekking che rendono questa meta ideale per chi vuole conciliare lo sport con il relax. Tra questi, i sentieri e le mulattiere percorsi dai pellegrini in cammino verso Soviore e Montenero, i santuari locali. Ma se c'è un motivo per cui sono conosciute in tutto il mondo è grazie ai borghi a picco sul mare: un paesaggio affascinante che caratterizza tutte le Cinque Terre, Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, Monterosso al Mare
 

Ponte primo maggio 2018, dove andare: Bussana Vecchia
 

Un laboratorio d'arte a cielo aperto sorge a due passi da Sanremo: è Bussana Vecchia, borgo artistico rinato dalle sue stesse macerie. Mel 1887, le cittadina venne scossa da un forte terremoto e, di seguito, abbandonata. Fu negli anni Sessanta che il ceramista torinese Clizia spostò qui la sua bottega, facendo la prima mossa per dar vita a una colonia di artisti provenienti da tutta Europa. A loro il compito di recuperare le case nelle migliori condizioni e ritrutturarle, mantendendo le caratteristiche del luogo ma aggiungendo un tocco personale. Nelle stradine di Bussana Vecchia potrete perdervi nelle botteghe e negli atelier che le disseminano e concedervi delle pause in nome della magnifica cucina ligure, una delle più buone del mondo.
 

Ponte primo maggio 2018, dove andare: Palermo
 

Palermo è una delle città più belle del mondo, arricchita dall'influenza dei diversi popoli che l'hanno abitata nel corso del tempo: fenici, greci, romani, arabi, normanni, spagnoli, culture diverse che l'hanno palsmata in tutti i suoi aspetti, rendendola unica al mondo. La loro traccia è visibile nell'architettura della Palermo antica e in tutto il centro storico, si nota nella cucina così come nele chiese e nei vicoli. Palermo, poi, ha anche il mare: da vedere assolutamente è la spiaggia di Mondello, dalla sabbia chiara e dalle acque turchesi (e sappiate che in estate sarà affollatissima, meglio approfittarne adesso). Poi, concedetevi un po' di frutta Martorana, dolce caratteristico di questa città dalle mille sfaccettature. Perché a Palermo vada come vada, si fa sempre la scelta giusta: che si voglia visitare il Teatro Massimo o passare una giornata nella riserva naturale del Monte Pellegrino, qui non si può sbagliare. Qui, per restare folgorati, basta passeggiare tra i vicoli coi nasi all'insù.
 

Ponte primo maggio 2018, dove andare: Oslo
 

Una grande città, in cui l'architettura minimal s'incastra alla perfezione con i moltissimi spazi verdi presenti: questa è Oslo, la capitale della Norvegia. Situata sul fiordo di Oslo, è circondata da verdi colline e boschi: i parchi in cui poter godere di una giornata al sole sono tantissimi, tanto che da essere considerata tra le città più verdi al mondo. A soli 10 minuti di battello, poi, ci sono le spiagge sul Fiordo, meravigliose e tutte da scoprire. Da non perdere, poi, il Museo Munch e la Galleria Nazionale, dove sono esposte le opere di Edvard Munch, artista tormentato e geniale. Senza dimenticare un giro tra le vie del centro: Oslo è ricchissima anche di proposte per lo shopping.

Ponte primo maggio 2018, dove andare: Provenza
 

La Provenza è la meta ideale per chi, nel cuore, ha il desiderio di fare una vacanza "con calma". Perché per apprezzare appieno i paesaggi provenzali, non c'è niente di meglio che concedersi lunghe passeggiate a piedi o scampagnate in bicicletta: i suoi colori sono incredibili, anche se per la fioritura della lavanda bisogna aspettare l'estate (da giugno a luglio a seconda delle zone). I sapori dell'entroterra francese, con i suoi formaggi, non potranno lasciarvi indifferenti e neppure la visita alle sue caratteristiche cittadine. Molte di queste hanno un profondo legame con l'arte: se ad Aix-en-Provence si possono ammirare le opere di Cézanne al museo Granet, ad Arles sorge ancora la casa gialla in cui vissero Vincent Van Gogh e Paul Gauguin per 9 settimane, dal 23 ottobre 1888 in poi. Qui, i segni lasciati dall'artista olandese sono ancora protagonisti: esistono addirittura degli itinerari specifici per scoprire i luoghi che hanno ispirato le opere di Van Gogh.

Articoli correlati

Articoli consigliati