Pop culture

Cambiare vita, le storie di chi l'ha fatto (e ci è riuscito)

Mollo tutto e ricomincio da zero. Ok, ma è davvero così facile?
Reading time 3 minutes

Cambiare vita è un mito o ha davvero senso farlo? Tutti, prima o poi, ci ritroviamo a dire la fatidica frase "mollo tutto e apro un chiringuito sulla spiaggia". Bellissimo sogno, veramente, ma cambiare vita sul serio è molto più complesso e non è detto che, facendolo, si riescano a mettere a tacere la frustrazione, la tristezza, la sensazione di non essere al proprio posto nel mondo. Spesso si pensa che cambiando Paese, lavoro, giro di amici, ambiente, tutto i problemi si risolvano da soli. In realtà, prima di stravolgere la vostra esistenza occorre farsi delle domande (e trovare delle risposte) per evitare di ritrovarvi sì dall'altra parte del mondo, ma con gli stessi problemi. Le storie di chi ha cambiato vita (e ce l'ha fatta).
 

Cambiare vita, le storie: Jodi Ettemberg, da avvocato a food blogger
 

Avvocato in un'azienda newyorchese per 5 anni, Jodi Ettemberg ha deciso di cambiare vita e partire. Per dove? Per ogni Paese capace di farle comprendere tutte le sfaccettature della sua più grande passione, il cibo. Dopo anni da quel momento, Jodi è ancora in viaggio. Durante l'inizio della sua avventura, desiderosa di condividere il più possibile quest'esperienza con sua mamma, ha deciso di aprire un blog, Legal Nomads: così facendo, la sentiva più vicina, connessa. Oggi il blog è di estremo successo ed è diventato uno dei punti di riferimento per gli appassionati di cucina: il tema, infatti, è quello di raccontare un Paese attraverso le sue specialità culinarie. Oltre al suo blog, Jodi lavora anch come freelance per diversi siti e riviste di viaggi e cucina.
 

Cambiare vita, le storie: Kim Dinan, da sedentaria a cittadina del mondo
 

Una casa stupenda in una grande città, un buon lavoro, eppure. Eppure c'era un certo senso di frustrazione che attanagliava Kim Dinan: il suo sogno era sempre stato viaggiare e scrivere. E così, nel 2009, decide insieme al marito di cominciare a vendere tutto ciò che apparteneva loro, casa compresa, mettendo da parte ogni risparmio per la loro vita dei sogni. Oggi Kim e suo marito sono ancora in viaggio e, insieme, hanno vissuto le avventure più inimmaginabili: scalare le montagne del Nepal, attraversare la Spagna, guidare un risciò per 3mila chilometri da una parte all'altra dell'India. Kim ha realizzato il suo sogno: oltre a viaggiare, oggi ha trasformato la sua carriera in quella di una scrittrice.
 

Cambiare vita, le storie: Liz Carlson, da insegnante a scrittrice che viaggia
 

Una che non molla, Liz Carlson. Perché dopo la laurea e dopo aver insegnato lingua inglese in Spagna per qualche anno, si è resa perfettamente conto che ciò che desiderava di più al mondo era viaggiare. Ma, nonostante questa consapevolezza, ha comunque deciso di accettare un lavoro d'ufficio a Washington D.C. Poco dopo, con un senso di soffocamento senza precedenti, ha deciso di dare una svolta alla sua vita puntando tutto sulle sue doti da scrittrice. Prima è volata in Giordania, dove ha vissuto nel deserto insieme ai nomadi, poi in Nuova Zelanda, poi...ha girato il mondo. E, per vivere, fa la scrittrice itinerante. 

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati