Fashion

Setificio che vai, meraviglia che trovi

Dal celebre Mantero Seta all'Antico Opificio Serico di San Leucio, giro d'Italia per i setifici più famosi
Reading time 3 minutes

Mantero Seta - Como
 

Succede che, nel 1902, Riccardo Mantero sceglie di fondare in quel di Como un'azienda tessile, la Mantero. Una storia di successo familiare che, di generazione in generazione, non fa altro che affermarsi tanto che, da più di un secolo, l'azienda è leader nella creazione, produzione e distribuzione di tessuti. Sono quattro le generazioni di Mantero che si sono passate il testimone, facendo arrivare l'azienda a contare, oggi, più di 420 dipendenti. Arti e professioni, nel quartier generale di Como, convivono in perfetta armonia: c'è la disegnatura e la tessitura, c'è la stampa tradizionale a quadro ma anche quella digitale, finissaggio, orlatura e controllo qualità. Tutto, dall'inizio alla fine, è fatto in Italia. La ciliegina è l'Archivio Mantero, considerato uno degli archivi tessili più ricchi del mondo: 10mila volumi, 60mila foulard delle più grandi firme, disegni a mano e chi più ne ha più ne metta.
 

Antico Setificio Fiorentino - Firenze
 

Una realtà le cui origini sono indissolubilmente legate con la storia di Firenze. L'Antico Setificio Fiorentino, nel cuore di San Frediano, è stato fondato nel 1780 dalle più prestigiose famiglie fiorentine: i Guicciardini, i Pucci, i Della Gherardesca, i Corsini e i Bartolozzi che misero insieme i loro telai a cui, nel tempo, si sono aggiunti quelli donati da Pietro Leopoldo. Ancora oggi i tessuti vengono realizzati utilizzando gli antichi telai che, in tutto, sono 12. Due gli orditoi, di cui uno del '700 che riproduce in modo esatto un disegno di Leonardo Da Vinci. Oggi di proprietà della famiglia Ricci, è un setificio a ritmo slow: 15 gli addetti ai lavori, 40 i centimentri di seta prodotti ogni giorno.
 

Antico Opificio Serico - San Leucio
 

L'erede dell'arte serica di San Leucio, frazione di Caserta, è l'Antico Opificio Serico. Attivo dal 1779, racchiude e tramanda il sapere tessile della zona: le trame, i colori, le forme sono tutte figlie di una sapienza antica. Nel tempo, l'opificio è diventato sempre più prestigioso e famoso, tanto da servire alcune delle maison di alta moda più celebri al mondo. Ma c'è di più perché i loro tessuti sono l'elemento principe dei sacri paramenti papali e arredano anche la Casa Bianca, oltre ad ambasciate, residenze storiche e istituzioni private e pubbliche. Un luogo che trova il suo posto nella sede dell'antica Real Colonia della Seta e che ne è un testimone riconosciuto a livello internazionale.

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati