Lifestyle

La storia del Mullet: il taglio di capelli che ha rivoluzionato gli anni '80

Un acconciatura inconsueta strappata agli anni Ottanta che ritorna su cantati e star internazionali. Da David Beckham e Meryl Streep a Miley Cyrus e Troye Sivan ecco la storia del taglio di capelli mullet e il reboot dell'acconciatura con le foto delle stars.
Reading time 8 minutes

Capelli corti o capelli lunghi? Taglio di capelli maschile oppure femminile? Il mullet è una soluzione crossover che risponde a tutte queste domande. Un acconciatura inconsueta che prese piede durante la golden age e i fantastici anni '80, uno di quei haircut audace da portare ma da esibire fieramente con orgoglio. Molti lo amano e molti lo detestano il taglio di capelli mullet più lungo dietro è stato adottato da star come David Bowie e David Beckham fino ad arrivare a Zendaya e Rihanna. Il mullet era anche l'iconico taglio di capelli di Billy Ray Cyrus e recentemente anche la figlia Miley Cyrus ha deciso di tagliare i capelli seguendo le orme del padre. Ma non è l'unica perchè anche il cantante Troye Sivan ha deciso nel suo caso di coltivarlo. Tra le acconciature degli anni Ottanta che sono torante di moda il mullet è in prima linea, infatti oggi ci troviamo davanti ad un vero e proprio reboot del taglio di capelli. Il mullet (in inglese significa triglia) è il taglio di capelli più lungo dietro e noto in italia ancora con il nome di 'capelli alla tedesca.' 
Ecco la storia del mullet e cosa sappiamo sul l'haircut più amato e allo stesso tempo più odiato nella storia dei tagli dei capelli.

STORIA DEL MULLET

Un'acconciatura inconsueta che tutti crediamo che derivi dagli anni '80 ma che forse documentandoci meglio, scopriamo che risale ancora prima. Il taglio di capelli mullet si caratterizza per essere corto davanti, sopra e sui lati e lungo dietro e seguendo il libro 'Mullet Madness!: The Haircut That's Business Up Front and a Party in the Back' l'autore Alan Henderson prova ad ipotizzare la nascita di questa inconsueta acconciatura. Secondo la teoria Hendersoniana, il taglio di capelli mullet deriva dalla presitoria quando l'Homo Sapiens o di Neanderthal per svolgere le azioni di caccia e in generale di sopravvivenza e per praticità tagliavano la zona anteriore della testa (la cosidetta frangetta) e lasciando crescere fluentemente la parte posteriore per sentirsi caldi e protetti. La tesi di Alan Henderson non fa una piega, ma questo taglio è stato interpretato generazione dopo generazione, ispirando hairstylist, fashion designer, cantanti, attori famosi in tutto il mondo e star internazionali.

* Nella foto un modello di Acne Studios con il taglio di capelli mullet 

Scorri verso il basso per scoprire tutte le star con il taglio di capelli mullet 

Billy Hargrove personaggio della serie tv Netflix Stranger Things interpretato da Dacre Montgomery nella seconda stagione compare con l'acconciatura anni Ottanta in una versione mossa.

L'attrice di film di fama internazionale Kristen Stewart diventata fomasa con la saga "Twilight" o il film thriller "Panic Room" al fianco di Jodie Foster per un periodo della sua vita aveva adottato il taglio di capelli mullet. Se oggi avesse avuto il mullet, avremmo i nostri profili di Instagram pieni di foto con l'acconciatura anni '80.

Anche il calciatore David Beckham che su Instagram condivide solamente immagini della moglie Victoria Beckham e i suoi 4 figli Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper Beckam nel 2005 aveva il mullet. 

Tra i cantanti il mullet più famoso è senza dubbio quello di David Bowie. L'haircut di David Bowie risale al periodo dell'album Ziggy Stardust. Il suo taglio di capelli ha passato la storia diventando cosi una vera e propria icona.

Immagino che lei non ve l'aspettavate proprio. Ebbene si anche Meryl Streep attrice di film famosi in tutto il mondo come "Il diavolo veste Prada", "Mamma Mia!" e "Piccole Donne" aveva il mullet.

Capelli ricci o lisci, Dolly Parton può essere diventata famosa per i suoi grandi capelli ricci, ma negli ultimi anni la cantante ha cambiato la sua pettinatura con un mullet sfilacciato,un cambiamento dal suo vecchio look.

Il mullet di Hulk Hogan ha segnato la storia. La star del wrestling ha portato questo look con orgoglio durante tutto il suo percorso da wrestler 

All'inizio della carriera la conduttrice americana, Ellen DeGeneres famosa in tutto il mondo per il suo The Ellen DeGeneres Show, faceva compare nel talk show notturni di Johnny Carson con un mullet sfilacciato e una frangia molto voluminosa. 

Cover boy de L'Officiel Italia Jared Leto, attore che ha recitato il ruolo di Joker e che lo ricordiamo anche come protagonista in "Fight Club" aveva il taglio di capelli mullet. Oggi su Instagram condivide foto del suo lungo e fluente taglio di capelli.

Scarlett Johansson arrivò al 18° Annual IFP Independent Spirit Awards con un'acconciatura mullet interessante. L'attrice famosa per i suoi numerosi film Marvel portava nel 2003 un perfetto esemplare ti taglio mullet biondo spettinato.

John Travolta che lo ricordiamo tutti per il suo iconico ciuffo in Grease, nel 1982 ha provato l'acconciatura più popolare degli anni Ottanta.

Da Billy Ray Cyrus la figlia Miley Cyrus preso le sue doti artistiche e non solo. Perchè recentemente la star ha deciso di tagliare i capelli seguendo le orme del padre facendo un perfetto mullet. La prima volta è comparsa alla sfilata di Marc Jacobs per la collezione Autunno Inverno 2020 e a distanza di un anno Miley Cyrus non ha ancora abbandonato l'acconciatura. Il profilo Instagram di Miley Cyrus infatti è tappezzato di foto del suo mullet mosso.

Rob Lowe ha sempre sfoggiato il suo mullet durante tutti gli anni Ottanta.

C'è chi sospetta che all'inizio il cantante Troye Sivan applicava extension per far crescere il suo mullet. Su Instagram Troye infatti condivideva Instagram Stories in cui raccontava la crescita del su mullet o semplicemente lo pettinava con orgoglio. Una cosa è certa il cantante australiano famoso su Instagram per le sue canzoni come "Bloom" e "Lucky Strike" e il suo film "Boy Erased" ha coltivato con tanto amore la sua acconciatura anni '80. 

Zendaya attrice e pop star del nuovo film Netflix "Malcolm & Marie" si era presentata con un taglio di capelli mullet quando è arrivata sul red carpet del 58° Grammy Awards. 

Rihanna ha presentato il suo mullet haircut su Instagram continuando a sfoggiare il suo nuovo taglio di capelli di tendenza per tutta la New York Fashion Week e successivamente ha deciso di cambiare subito il taglio di capelli.

Tags

beauty
trend
capelli
tendenze
acconciature
tendenza
hairstylist
hair
capelli2021

Articoli correlati

Articoli consigliati