Libri

Sportmax: 50 anni in un libro

Un volume fotografico edito da Assouline e curato da Olivier Saillard celebra 50 anni di storia del marchio
Reading time 2 minutes

Era il 1969 quando, nel pieno fermento di una società in forte trasformazione, attraversata da una profonda rivoluzione socio-culturale che guardava dritto ai giovani della Swinging London, Achille Maramotti decise di fondare Sportmax, creando una piccola rivoluzione. Nessuno prima di allora aveva proposto in Italia un guardaroba coordinato capace di offrire proposte stilistiche all’avanguardia, con nuove tecniche di costruzione per abiti e cappotti, preservando l’alta qualità e il savoir-faire italiano. Una storia di successo alla quale hanno preso parte numerosi creativi dello stile e dell’immagine, da Nanni Strada a Jean-Charles de Castelbajac, da Odile Lançon a Guy Paulin (per citarne alcuni), che hanno contribuito a rafforzare l’estetica e la visione internazionale del marchio. A 50 anni da quel fortunato esordio, Sportmax festeggia il suo mezzo secolo con un prezioso coffee table edito dalla casa editrice Assouline nella collana Legends, curato da Olivier Saillard, e con testo critico di Luke Leitch. Un oggetto da collezione che, grazie a un ricchissimo repertorio iconografico suddiviso in cinque decadi, dagli anni 70 ai giorni nostri, ne ripercorre la storia, attraverso l’obiettivo dei più importanti fotografi di moda, da Sarah Moon a Peter Lindbergh, che a metà degli anni 80 immortala top model e volti nuovi come una giovanissima Yasmine Le Bon, e un’acerba Carla Bruni. E ancora nomi importanti come Albert Watson, Marc Hom, Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, Mert&Marcus, Craig McDean, Roe Ethridge, fino a David Sims, che per alcune stagioni ha interpretato le collezioni di Sportmax in immagini senza tempo. Senza dimenticare il ricco repertorio di materiale inedito, fatto di disegni, foto backstage, editoriali e campagne, oltre a una serie d’immagini del fotografo francese Grégoire Alexandre (che ha interpretato una selezione di capi iconici del marchio dagli anni 70 a oggi), che completano il prezioso volume.

SPORTMAX – Introduzione e cura di Olivier Saillard
Testo di Luke Leitch
Assouline | Legends Collection www.assouline.com

/

Articoli correlati

Articoli consigliati