L’alta pasticceria conquista Milano - L'Officiel
Food

L’alta pasticceria conquista Milano

Tra aperture di nuovi punti vendita monomarca e dolci in limited edition, la primavera a Milano è all’insegna della dolcezza.
Reading time 5 minutes

Milano si conferma ancora una volta il place to be per le eccellenze gastronomiche, specialmente nel mondo dell’alta pasticceria, protagonista di interessanti iniziative che hanno preso piede in queste ultime settimane. Infatti, alcuni tra i più importanti Pastry Chef a livello nazionale e internazionale, hanno aperto i loro nuovi punti vendita e lanciato delle speciali limited edition in collaborazione con marchi storici della città. È il caso di Iginio Massari e Roberto Rinaldini, protagonisti di due nuovi progetti imprenditoriali, di Armani Dolci che si ispira al mondo del Medio Oriente e di Galileo Reposo, Pastry Chef di Peck che ha unito la sua creatività con Christophe Adam di Éclair de Génie.

Iginio Massari, via Marconi 4

Dopo anni di richieste da parte dei clienti più affezionati, Iginio Massari è finalmente arrivato a Milano, aprendo la sua prima pasticceria meneghina a pochi passi dal Duomo. Situata all’interno dell’innovativa filiale di Intesa San Paolo, la boutique di Massari fa parte del progetto del gruppo Intesa per rendere più fruibili ed esperienziali gli spazi della banca, ma gode al contempo di un accesso indipendente che la vede aperta tutti i giorni della settimana. Una vetrina con laboratorio a vista cattura l’attenzione dei visitatori già dall’esterno, offrendo un scorcio sul lavoro dei pasticceri, mentre all’interno un ampio bancone vetrato esibisce le creazioni del maestro, dai macaron, alle monoporzioni, fino alle torte e alle praline. Il design sofisticato ed essenziale, pone infatti al centro i prodotti, esaltandoli come se fossero opere d’arte culinarie esposte in una galleria. Il bianco domina, impreziosito da accenti di color champagne, mentre i volumi dello spazio vengono evidenziati attraverso la luce dei lampadari intrecciati a soffitto. Un dehor esterno, infine, permette di accomodarsi e gustare in pieno relax le prelibatezze di Massari. 

/
Peck Milano & L’Éclair de Génie

Fino al 10 maggio, nel punto vendita Peck di via Spadari 9 e nei tre monomarca milanesi de L’Éclair de Génie in Corso di Porta Ticinese 76, Paolo Sarpi 61 e Piazzale Baracca 6, sarà possibile acquistare una limited edition davvero particolare. Infatti il Pastry Chef Galileo Reposo, per riprendere la tradizione di Peck che già dieci anni fa realizzava dei mini éclair senza topping, ha unito la sua creatività con Christophe Adam, pasticcere conosciuto a livello mondiale per aver rivisitato in chiave pop il dolce francese di pasta choux ripieno di crema e ricoperto di glassa. È così nato uno speciale éclair, farcito con crema al limone di Sorrento, limone confit, croccantino alla mandorla e granella di cacao, ricoperto da una ganache alla mandorla e decorato con perline di cioccolato e briciole al caffè, mandorle tostate e sabbiate. Il gusto risulta ricco di contrasti grazie alla mandorla esaltata dal limone confit e alle diverse consistenze come la morbidezza della ganache accostata alle perline di cioccolato croccanti e alle mandorle tostate.

Rinaldini Concept Store, via Santa Margherita 14

Roberto Rinaldini, riconosciuto tra i 100 migliori pasticceri del mondo dall’Associazione Internazionale Relais Dessert, ha inaugurato la sua boutique del gusto nei pressi della Scala di Milano, luogo di eccellenza che si sposa con l’eleganza delle creazioni del Pastry Chef romagnolo. Primo concept store del progetto imprenditoriale portato avanti con il sostegno di Micaela Dionigi, il punto vendita propone le creazioni più famose di Rinaldini, insieme a piatti salati tipici della tradizione romagnola. Il design si ispira al mondo del lusso e integra materiali preziosi come marmo e ottone, tessuti rosa che riprendono il colore del marchio e un’illuminazione studiata per esaltare i dettagli dello spazio e dei prodotti esposti nelle ampie vetrine. Lo sviluppo verticale su due livelli, vede un ampio bancone con le proposte dolci al piano inferiore, mentre salendo le scale è possibile raggiungere il piano rialzato e accomodarsi ai tavoli per una sosta più lunga compresa di servizio al tavolo. In vetrina si possono ammirare i cavalli di battaglia del pasticcere, come i MacaRAL® e le GnamBelline®, insieme alle torte della collezione Dessert in the City® e la Torta Milano, dedicata alla città meneghina. Inoltre, confetteria, pralineria e dessert à porter completano l’offerta artigianale ispirata al mondo della moda con un approccio sartoriale.

/
Armani Dolci, via Manzoni 31

Dal 15 aprile, nel punto vendita Armani Dolci di Milano, è arrivata una limited edition di cioccolatini che celebrano la ricorrenza annuale del Ramadan. Privi di qualsiasi derivato alcolico, sono composti da una base di cioccolato bianco arricchita da frutta secca salata, con note di pistacchio che emergono al palato. Abbinati alle classiche praline ripiene lettera A a rilievo, possono essere acquistati in confezioni da 16, 36 o 64 pezzi, all’interno di un elegante packaging in carta oro che richiama la forma del fiore di pistacchio, con una nappa color smeraldo a contrasto. Disponibili sul sito di Armani Dolci, sono presenti inoltre nei negozi Armani di Kuwait City, Dubai, Kuala Lumpur e Tokyo.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati