Food

Cioccolato, tre nuove experience a Milano

Con il freddo torna la voglia di cioccolato, mentre a Milano arrivano tre iniziative tutte dedicate al cacao.
Reading time 3 minutes

Questo mese arrivano a Milano tre importanti novità nel mondo della pasticceria e del cioccolato: una giornata dedicata al dolce più famoso di Ernst Knam, un’experience all’interno della Fabbrica del Cioccolato di Cioccolati Italiani e una pasticceria crudista in formato temporary, per scoprire il vero sapore del cacao non tostato.

Tris Day da Ernst Knam, via Anfossi 10

Il 22 novembre, nella pasticceria di Ernst Knam, si festeggia il Tris Day, dedicato alla torta simbolo del “Re del cioccolato”. Composta da una base di marquise, ovvero pan di Spagna senza farina, tre mousse (cioccolato fondente, latte, e bianco) e decorata con riccioli di gianduja, si è evoluta insieme al maestro in oltre trent’anni di carriera. Passando dalla cucina del Terrace al Dorchester di Londra, guidato da Anton Mosimann, dove si ha la traccia fotografica di un dolce con tre spicchi di mousse bicolore immersi in un mare di cioccolato fondente, fino ad arrivare in Italia, nel ristorante di Gualtiero Marchesi, dove la ricetta si è affinata, servita sotto forma di terrina. Infine, è nel laboratorio di via Anfossi che la Tris ha assunto le sembianze con le quali è nota oggi, diventando il signature del maestro. Per celebrare questo percorso, la pasticceria di Knam si vestirà di Tris per un’intera giornata, servendola come monoporzione, cioccolatino e torta.

La Fabbrica del Cioccolato, Cioccolati Italiani, via De Amicis 25, Milano

Al via un nuovo ciclo di visite guidate a tema nel flagship store di Cioccolati Italiani, locale milanese caratterizzato da un ampio laboratorio a vista e bean-to-bar. In quella che è a tutti gli effetti una Fabbrica del cioccolato, dove ogni giorno viene lavorato il cacao utilizzato per le preparazioni interne, prendono vita dei tour della durata di un’ora e mezza, a cura del maestro cioccolatiere Guglielmo. Gli ospiti, sia adulti che bambini, possono così scoprire il processo di produzione delle tavolette, oltre che conoscere i dettagli della raccolta delle fave di cacao nelle piantagioni Colombiane. Per studenti universitari e appassionati di pasticceria, una visita più tecnica e imprenditoriale racconta la le strategie di retail e marketing dell’azienda, per poi concludersi con la degustazione completa di tutti i tipi di cioccolato prodotti. Tutti i tour sono gratuiti, previa prenotazione.

AMAti! Pasticceria Raw, temporary di Out of the Box, via Malpighi 7, Milano

Mai assaggiato il cioccolato raw? Da oggi, per due mesi, nel temporary AMAti all’interno della gelateria Out of the Box, si degusta la pasticceria cruda, realizzata senza farine, lieviti, latte, uova e zucchero. Ricette con materie prime bio e lavorazioni che non superano i 42° di cottura, insieme a torte, gelati e praline, caratterizzano questa proposta inedita, promossa dal locale che per primo ha portato a Milano il gelato raw. Anche il cacao viene servito nella sua veste originale, lavorato a bassa temperatura invece che tostato, secondo la filosofia crudista, al fine di preservarne tutti gli aromi originali, lasciando inalterate le proprietà nutritive. Da assaggiare, infine, anche biscotti, cookies e dolci essiccati senza alcun tipo di cottura.

Articoli correlati

Articoli consigliati