diary

TSUM compie 110 anni

by Benedetta Gilardi
22.03.2017
TSUM, lo storico luxury department store russo, celebra il suo 110° anniversario.

La storia del primo department store russo ha inizio con la fondazione della società commerciale “Muir & Mirrielees” da parte di due mercanti scozzesi, Andrew Muir and Archibald Mirrielees. Con l’ambizione di aprire department store in Russia, simili a quelli presenti nel resto d’Europa e negli Stati Uniti, il duo acquistò un edificio sulla Teatralnaya Ploshad di Mosca e ingaggiò il noto architetto russo R.I. Klein, creatore del Museum Pushkin delle Belle Arti, per la realizzazione del progetto.

I sette piani dell’edificio in stile neogotico furono completati nel 1907, facendo di “Muir & Mirrielees” il più grande department store in Russia e il terzo in Europa, dopo i londinesi Harrods e Selfridges. Qui, gli ospiti potevano pranzare al ristorante, chiedere informazioni, attendere in un'ampia sala d’aspetto e approfittare dei due ascensori ad alta velocità. Precorrendo i tempi, Muir & Mirrielees fu il primo negozio ad ospitare un reparto profumeria, anche prima di Selfridges. 

Nel periodo sovietico, il negozio acquisì il suo attuale nome – TSUM (Grandi Magazzini Centrali) – confermandosi come destinazione per l’acquisto di capi alla moda, vicini al più moderno mondo occidentale. 

Oggi, con i suoi 70.000 metri quadrati di superficie, TSUM è il più grande department store dell’Europa orientale. Collezioni di di prêt-à-porter, calzature e accessori dei più prestigiosi marchi di moda del mondo, porcellane e articoli per la casa e, infine, profumeria e cosmetici dei maggiori brand del settore.

Coerentemente al suo spirito innovativo e pioneristico, TSUM continua il suo percorso destinato a garantire ai suoi clienti, oggi come ieri, la migliore esperienza commerciale possibile.

 

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati