Design

Arredare con le piante, quando la casa è green

Le tendenze d'arredamento parlano chiaro: il verde in casa è un must assoluto. E s'inserisce così
Reading time 2 minutes

Avere le piante in casa porta tantissimi benefici: profumano l'aria, migliorano l'umore, fanno sembrare subito più fresco e accogliente il proprio nido. La tendenza assoluta del 2018 (e, ci scommettiamo, anche quella del 2019) è quella di pensarle non come presenze accessorie ma, piuttoso, come veri e propri complementi d'arredo. Arredare con le piante è una di quelle cose che permette di avere la massima resa con la minima spesa: 3 modi per inserirle nel proprio spazio (e renderlo ancora più personale).
 

Arredare con le piante: al posto dell'angoliera
 

Quell'angolo lì non ti ha mai convinto, vero? Allora tanto vale buttare all'aria tutti i progetti precedenti e scegliere la pianta giusta per caratterizzare il punto della casa che più vi ha fatto penare. Al bando le angoliere, quello che ci vuole in questo caso è una Kenzia. Appartine alla famiglia delle palme e ha bisognao di pochissime cure: è, infatti, adatta agli appartamenti. Quel tocco tropical che non guasta mai. 

Arredare con le piante: appese al soffitto 
 

Se siete dei curiosi attenti su Instagram, già sapete che appendere le piante al soffitto è una delle tendenze che va per la maggiore. Basta procurarsi una serie di piccoli vasi da appendere con dello spago o della corda al soffitto: l'effetto di un giardino sospeso darà quel non so che in più alla vostra casa. La pianta ideale, in questo senso, deve essere un po' cascante come la Senecio Rowleyanus, detta anche a collana. I suoi fusti, ramosi, sottili e pendenti somigliano molto a una collana di perle vista la presenza delle foglie tondeggianti. Ama la luce, anche se non diretta, e non deve mai essere innaffiata eccessivamente.
 

Arredare con le piante: l'oasi in bagno
 

Sognate un bagno dall'effetto oasi? L'idea migliore, se ne si ha lo spazio, è quello di riempire il bagno con diverse piante tropicali, sia grasse che non. Il motivo? Il vapore sprigionato da una doccia calda o da un bagno bollente non può che far bene a queste piante, soprattutto se avete la fortuna di possedere un bagno luminoso con un'ampia finestra. Sì al banano (purché sia nano), alla pianta delle monete cinesi ma anche ai cactus. Un modo immediato e facilissimo per cambiare completamente volto a una stanza.

Articoli correlati

Articoli consigliati