Viaggi

Hot place: Palazzo Parigi a Milano

Dietro ogni palazzo c'è sempre una grande storia. Palazzo Parigi è un perfetto esempio
Reading time 4 minutes

La passione è quella di Paola Giambelli. Figlia del fondatore del gruppo di costruzione immobiliare Giambelli che ha trovato a Milano un modo per unire la sua professione di architetto e lo spirito imprenditoriale ereditato da suo padre. Era stata in grado di provarlo prendendo parte alla costruzione di diversi edifici come l'imponente complesso delle Torribianche a Vimercate o il Cosmo Hotel Palace a Cinisello Balsamo, nella regione di Milano.

Ma con Palazzo Parigi, Paola Giambelli ha fatto un notevole ingresso nel mondo degli hotel di lusso. Per questo, il gruppo familiare acquistò un monumento storico nel cuore di Milano, il vecchio Palazzo Cramer eretto nel XVI secolo che per diversi anni, ospitò la sede di una grande banca italiana.

La posizione è ideale, un ampio giardino, nello storico quartiere di Brera, a cinque minuti da via Montenapoleone e dai negozi del Quadrilatero della Moda. Gli ospiti di Palazzo Parigi possono quindi esplorare facilmente il Duomo, Corso Garibaldi, la vita milanese, le terrazze, i mercati come quello di Via San Marco... O ammirare le collezioni pittoriche della Pinacoteca di Brera nel giardino botanico nelle vicinanze.

Se il suo nome è un omaggio alla capitale della Francia, Palazzo Parigi riflette alla perfezione lo stile e l'eleganza delle due città che si trovano al vertice della moda: Parigi e Milano. Un'intenzione perfettamente compresa e interpretata da Pierre-Yves Rochon. Sempre entusiasta da questo tipo di sfide, il famoso decoratore parigino ha sfruttato al massimo l'edificio che offre volumi eccezionali. Una rarità architettonica a Milano.

Lo spirito milanese è presente in ogni luogo di questo maestoso edificio inondato di luce. E il decoratore ha saputo tradurre il passato aristocratico di questa sontuosa dimora nel presente, combinando legno e marmo preziosi. Più di otto specie legnose sono state utilizzate per il parquet del Caffè Parigi e del Lounge Bar, in riferimento al salotto della Villa Reale, creato dal maestro ebanista Giuseppe Maggiolini. Le colonne in marmo rosa di Baveno fanno un cenno alla Scala di Milano e nella hall, il pavimento a mosaico di Venezia ricorda ancora una volta la decorazione di Villa Reale. Il tetto in vetro, è identico per dimensioni e forma a quello della Galleria Vittorio Emanuele II. Comprendiamo perché la catena di Leading Hotels of the World non ha esitato a portare Palazzo Parigi nella sua selezione di stabilimenti italiani.

Nonostante le sue dimensioni imponenti, Palazzo Parigi ha solo 54 camere e 42 suite (di cui 8 appartamenti Signature). Ciò significa che ogni alloggio offre splendidi spazi abitativi e una decorazione originale. Nessuna stanza è come l'altra. Pierre-Yves Rochon ha curato la selezione di mobili, oggetti unici e tessuti caldi che riflettono il suo gusto per un certo "spirito francese". Il fascino delle camere del Palazzo sta anche nel fatto che tutte possiedono un balcone o una grande terrazza con vista panoramica sulla città. Questo è ovviamente il caso della Suite Imperiale e della Penthouse, le cui finestre e terrazze dominano i tetti della città che si apre con lo sfondo del Duomo e la sua Madonnina, la statua d'oro della Vergine posta in cima.

Se sei felice di venire a Palazzo Parigi per sorseggiare un cocktail al Caffè Parigi, al Lounge Bar o al Winter Garden all'ora dell'aperitivo, il ristorante dell'hotel è l'altro luogo d'incontro preferito per gastronomi locali e internazionali. La cucina tipica italiana e regionale viene servita in un ambiente accogliente che evoca il design italiano degli anni '40 e '50.

Alla fine, dopo una giornata di shopping o di visite turistiche, vai alla Grand Spa. Una vera e propria oasi di relax, offre una grande piscina con corrente di nuoto contro corrente, sauna, hammam, jacuzzi, fitness e sette sale per trattamenti dove massaggi e trattamenti sono offerti con prodotti del marchio cosmetico svizzero Valmont. Una parentesi di relax e raffinatezza...

Gli amanti dell'arte lirica saranno lieti di apprendere che, anche quest'anno, Palazzo Parigi continua la sua collaborazione con la Scala di Milano per offrire ai suoi ospiti luoghi per i più grandi eventi musicali della stagione lirica milanese.

palazzoparigi.com

/

Articoli correlati

Articoli consigliati