viaggi

Aurora boreale, tutto ciò che serve sapere per vederla

Dalle mete migliori in cui andare per ammirarla al periodo giusto, le info per riuscire a realizzare un sogno
Reading time 3 minutes

"Il sogno della mia vita è vedere l'aurora boreale". Un desiderio che accomuna tanti, tantissimi, e come dar torto: è, senza dubbio, la manifestazione atmosferica più affascinante che ci sia. Da dove andare per vedere l'aurora boreale al periodo migliore, fino agli hotel più romantici da vivere in due: tutto ciò che serve sapere su questo evento magico. 
 

Aurora boreale, le mete migliori per vederla
 

L'aurora boreale è visibile in diverse parti del mondo (recentemente è stata avvistata anche a New York). Tuttavia, a seconda del periodo in cui si vuole partire cambia anche la destinazione. L'aurora boreale è infatti visibile durante tutto l'arco dell'anno, ma molto dipende dal luogo in cui si decide di andare. Se la vostra idea è quella di partire in autunno, allora la meta migliore sono i paesi scandinavi: Svezia, Finlandia, Norvegia e Lapponia. Tra le mete favorite, in cui è praticamente impossibile perderla, c'è anche l'Islanda in cui il fenomeno si vede in modo particolarmente nitido. Se, invece, avete intenzione di partire alla volta dell'aurora boreale nei mesi estivi, allora le mete su cui puntare sono l'Alaska e il Canada: qui, infatti, si può ammirare il fenomeno già a partire da agosto. Altro luogo ideale in cui ammirarla è sicuramente la Groenlandia, forse il punto migliore al mondo in cui osservarla.
 

Aurora boreale, i periodi dell'anno in cui assistere al fenomeno
 

Come dicevano, l'aurora boreale è visibile tutto l'anno ma non sempre nello stesso posto. Se si decide di partire tra l'autunno e l'inverno, allora è giusto preferire i paesi scandinavi mentre, per i paesi fuori dall'Europa come l'Alaska e il Canada, conviene organizzare il viaggio ad agosto e, con un colpo di fortuna, anche in piena primavera.
 

Aurora boreale, gli hotel migliori in cui alloggiare
 

Un'esperienza unica, magica, sicuramente romantica. Che la si voglia vivere in coppia o con gli amici, sono diversi gli hotel esclusivi che offrono una posizione in prima fila per osservare questo fenomeno. In Finlandia, a Kakslauttanen, c'è il Kakslauttanen Arctic Resort, un hotel mozzafiato immerso nel Parco Nazionale Urho Kekkonen. Qui si dorme in igloo di vetro riscaldati: questo significa che potrete vedere l'aurora boreale dal soffitto in vetro restando al caldo, sotto le coperte. Uno degli hotel più sognati al mondo e sicuramente adatto a un viaggio in coppia. 

Spostandosi in Svezia, più precisamente nella Lapponia svedese meridionale, la scelta cade su Lantliv Lodge a Österjörn: una casa di lusso in legno, di inizio '800, dove è possibile farsi dare qualche dritta su come fotografare l'aurora boreale dal proprietario del lodge, il fotografo italiano Edoardo Miola. Mentre se si decide di partire alla volta dell'Alaska, allora il posto più bello in cui osservare le luci del nord è il Chena Hot Springs Resort, a due passi da Fairbanks. Qui si può dormire nelle yurte, le case dei nomadi caratteristiche delle steppe mongole. 

Articoli correlati

Articoli consigliati