musica

I migliori club jazz d'Italia

Da Milano a Roma, i locali migliori in cui ascoltare una jam session da urlo
Reading time 2 minutes

I migliori club jazz d'Italia: Blue Note, Milano

Forse il più famoso di tutti, il Blue Note trova casa al civico 37 di via Pietro Borsieri. Considerato a gran voce come una delle migliori scene del jazz in Europa, è anche ristorante e ospita circa 350 spettacoli all'anno. Aperto anche a pranzo per un brunch domenicale, non mancano i menù vegetariani, vegan e senza glutine. Senza dimenticare la musica, pazzesca.

I migliori club jazz d'Italia: Jazz Club Torino

Il Jazz Club Torino è nel cuore della città, nel piazzale Valdo Fusi. Qui, la programmazione è di risonanza internazionale tanto che all'interno del locale viene ospitata anche Torino Jazz Orchestra (cui si affianca la squadra giovanile de la Torino Youth Jazz Orchestra). Tantissimi i concerti e le jam session in programma ogni anno, con anche serate dedicate allo swing.
 

I migliori club jazz d'Italia: Count Basie Jazz Club, Genova

E anche Genova ha la sua casa del jazz, il Count Basie Jazz Club in vico Tana. Una volta convento di Santa Brigida, oggi è un locale da 150 eventi l'anno: insieme all'ottimo jazz si esibiscono artisti blues, jam sessions e artisti dal diverso stile musicale. Un luogo in cui le note regano sovrano e in cui ogni gusto può essere soddisfatto.

I migliori club jazz d'Italia: Casa del Jazz, Roma

Pare che musicisti come Larry Coryell o il bassista Jeff Berlin abbiano fatto di tutto pur di suonarci. La Casa del Jazz di Roma, in viale di Porta Ardeatina al civico 45, è il gotha del jazz. Un luogo ideale per i veri cultori di questo stile: sulle pareti campeggiano le foto di Anita O’Day e Sarah Vaughan, mentre la libreria è ricchissima di tesori introvabili. Da vedere almeno una volta nella vita.

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati