Fashion

#hairtrend: il volume secondo Valentino

Lo stilista italiano ci fa rivivere e sognare le atmosfere degli anni 60, facendo indossare alle sue muse acconciature davvero extra voluminose
Reading time 2 minutes

La sfilata Haute Couture di Valentino ha chiuso la settimana dell'alta moda a Parigi. Da allora è diventato chiaro a tutti che é arrivato il momento di alzare i volumi perché il modello oversize è qui per restare!

Le super produzioni guidate da Pierpaolo Piccioli, hanno sfilato in passerella presentando extra volumi non solo negli abiti, ma anche nei capelli delle modelle. Sotto i riflettori si sono alternate code basse perfettamente lisce e acconciature super morbide utilizzate nella performance da sette modelli. All'interno di questo gruppo più ristretto anche la modella Kaia Gerber, la cui scesa in passerella é coincisa con il culmine dello show dello stilista, attirando su di sé ogni sguardo. Le acconciature hanno portato la firma del parrucchiere e hairstylist Guido Palau, che ha realizzato una versione più esagerata, teatrale e moderna dei capelli degli anni '60, evocando l'aspetto di icone come Veruschka e Maria Callas. Per ottenere questo risultato perfetto, ha avuto bisogno di 50 parrucche, 250 processi di colorazione, 150 ore di preparazione e 11 persone che hanno lavorano insieme ininterrottamente. La difficoltà più grande é stata ottenere esattamente la sfumatura perfetta dei capelli per ogni modello.

Tra i punti salienti, l'etichetta italiana ha abusato di colori vibranti, tessuti scintillanti, volumones, stampe e look monocromatici per la collezione autunno / inverno 2019.

Articoli correlati

Articoli consigliati