Fashion

New Order: Veja x Rick Owens

Il rispetto per le risorse ambientali e il desiderio condiviso di abbattere i limiti. Rick Owens lancia, assieme a Veja, una serie di sneakers completamente sostenibili. E cool
Reading time 2 minutes

C’è l’universo di Rick Owens costellato da distorsioni ora distopiche ora minimaliste e lo studio in materia di sostenibilità
ambientale portato avanti da Sébastien Kopp e François-Ghislain Morillion, i co-fondatori del brand francese Veja. E, seppure nulla sembra accumunare i due percorsi, la ricerca di forme e materiali innovativi, declinata in ispirazioni, temi e direzioni differenti, ha il medesimo peso nella pratica quotidia- na di entrambe le realtà. Per questo la collisione creativa che ha dato forma alla sneaker Veja x Rick Owens è stata il prodotto di un interessante incontro. Un dialogo che tocca i quesiti e le sfide del sistema moda contemporaneo. Veja da anni opta nel processo di produzione per cotone biologico, gomma selvatica della foresta amazzonica e tessuti ottenuti da bottiglie di plastica riciclata. E Rick Owens da anni coglie, interpreta e solleva gli interrogativi del presente. Il resto è una narrazione a più voci. «Credo di essere stato parte di una sneaker culture che ora si è trasformata in una storia di consumo di massa», spiega il direttore creativo. «Ho pensato che diventare maggiormente eco-consapevo le fosse la chiave giusta per compiere il passo successivo» prosegue. «Così ho cercato il brand di sneaker più ecologico sul mercato e mi sono imbattuto in Veja». Era il 2017 quando tutto è iniziato. Ci sono voluti due anni di studio, progettazione, bozzetti condivisi. Il risultato coniuga design e sostenibilità: la sneaker ha una suola bio al 45% composta da olio di banana, canna da zucchero e buccia di riso, tomaia sostenuta da un cuscinetto in gomma naturale brasiliana al 50% e maglia 3D realizzata con bottiglie di plastica riciclate. Disponibile in tre varianti di colore, la capsule è sintesi perfetta del dna delle due realtà che l’hanno plasmata. «All’inizio questa collaborazione è sembrata un po’ strana a entrambi, ma quando abbiamo incontrato Rick Owens e il suo team, ci siamo detti “Dai, facciamolo!”», racconta a questo proposito il co-fondatore di Veja Sébastien Kopp. «Per noi è stata un’occasione unica scoprire la sua creatività avanguardista». In un presente disseminato da contaminazioni tra couture e streetwear, le incursioni in ambiti non ancora esplorati sono sempre più frequenti. Come lʼimpegno per un futuro più etico. «Non ho nessuna autorità per promuovere la sostenibilità, ma tutti possiamo iniziare in qualche modo. Consapevolezza e attenzione per l’ambiente sono valori che voglio appoggiare», ha spiegato lo stilista di origini americane ma ormai naturalizzato francese.

Articoli correlati

Articoli consigliati