Fashion

Speciale borse: nuovi nomi da conoscere

Le nuove cool-bags e i nomi nuovi tutti da scoprire. Da Frenzlauer a Carolina Santo Domingo passando per THEMOIRè e Roberto Di Stefano
Reading time 5 minutes
Borsa by Carolina Santo Domingo

FRENZLAUER 

Semplicità, eleganza e funzionalità: tre delle principali caratteristiche di Frenzlauer, brand di borse fondato da Francesca Neri nel 2013, che combina in maniera eccellente comfort e qualità. Ma anche varietà: il marchio 100% made in Italy  offre diverse varianti di linea, colori e materiali realizzate artigianalmente con pellami di pregiata qualità che sorgono da una minuziosa ricerca e da un’attenta sperimentazione. Lo stile classico è reinterpretato in chiave moderna grazie a un intreccio di geometrie e modalità di costruzione. Lo stampo minimal ed essenziale dona alla donna unicità ed eleganza: quella proposta da Frenzlauer è una bellezza che non ha bisogno di esagerare per poter risplendere, sono semplicità e raffinatezza a sedurre. Per l’Autunno/Inverno 2020 il brand ripropone un iconico must – have: la Mini Panier, in formato mini ma anche maxi, una borsa portabile di giorno come di sera che viene adesso lanciata in diverse colorazioni (Rosso, bianco, azzurro carta da zucchero, cioccolato e nera). Estremamente versatile, realizzata in pelle martellata, la Mini Panier è un accessorio dal fascino timeless e dalla praticità invidiabile.

THEMOIRè

Tra i pezzi imperdibili di questa stagione si annovera poi la BIOS bag di THEMOIRè, brand nato a Milano nel 2019 che partendo da una solida consapevolezza etica propone prodotti dalla qualità impeccabile, il più possibile zero-waste e zero-impact.  La borsa viene chiamata BIOS non a caso; la parola deriva dal greco e significa vita; abbiamo infatti a che fare con un prodotto estremamente green e sostenibile che rispetta l’ambiente ed il nostro pianeta. La morbida ed elegante maxi clutch ,che può essere portata anche a tracolla, è realizzata in pelle rigenerata, un’alternativa ecologica al PVC. Elegante e morbida al tatto, presenta fodere in canapa mentre filo ed etichette sono rigorosamente in nylon riciclato. La forma ha dettagli vintage ripensati però in versione contemporanea. La BIOS bag viene proposta in 13 varianti di colori che spaziano dal verde smeraldo al panna e consente di scegliere tra 4 texture diverse. Il risultato è un prodotto di alta qualità e soprattutto sostenibile, perché “il futuro è la sola cosa di cui abbiamo bisogno”.

ROBERTO DI STEFANO 

La nuova collezione di Roberto di Stefano presenta per la prima volta creazioni di lusso con materiali 100% cruelty free, vegan e sostenibili; si opta per una pelle ecologica realizzata con il Cactus. Sono borse eleganti, dalle linee decise, sofisticate ed ultra chic. I manici sono in corda a richiamare il mondo della natura e sono accompagnati da pratiche tracolle che arricchiscono il design dell’accessorio. Oltre alle forme classiche come la Story VII e VIII si osa poi con secchielli in versione mini e maxi. Le tonalità scelte sono basic:  nero, bianco, sabbia e contribuiscono a mantenere un’identità minimal. Elemento distintivo e peculiare è il logo specchiato che regala un tocco contemporaneo e delle linee senza tempo.

CAROLINA SANTO DOMINGO

Carolina Santo Domingo, di origini colombiane, nel 2016 lancia il suo primo brand di borse che ha sede a Los Angeles con produzione 100% made in Italy. Si tratta di  un marchio con un occhio di riguardo per il dettaglio e l'artigianato. Ogni borsa, che viene realizzata a mano, può essere indossata di giorno come di sera; una versatilità che si adatta perfettamente a donne in cerca di raffinatezza classica e semplicità contemporanea. La Santo Domingo, aggiunge alla collezione la sua personalissima interpretazione delle sue origini, utilizzando le ispirazioni delle diverse regioni del paese.  L'America Latina è, di fatto, un tale crogiolo di culture, che offre ai designer molte opportunità di imparare da una moltitudine di eredità culturali e mestieri artigianali e di integrarli nel loro lavoro. Conosciute per le loro silhouette scultoree e l'uso sapiente di tessuti e materiali naturali (compresa la rafia), le borse di Carolina Santo Domingo sono un punto fermo negli armadi delle fashioniste.

 

Tags

borse
autunnoinverno2020

Articoli correlati

Articoli consigliati