Fashion Week

PFW: Jacquemus AI 2018

In una Parigi paralizzata dal freddo, Simon Porte Jacquemus ha scaldato i cuori con una collezione dedicata ad un viaggio in Marocco ... e la promessa di un "uomo Jacquemus" che arriverà a giugno.
Reading time 1 minutes

Jacquemus corre. Nella vita, come sul marmo del Petit Palais, dove la scorsa notte ha indossato una felpa con cappuccio con lo slogan "The Man Jacquemus" - un modo, il suo, per annunciare senza preavviso il futuro della sua maison, presto ricca di un guardaroba maschile. Corre e lotta come quelli la cui energia spingerebbe quasi a volare... ma la magia non esiste, quindi riempie il vuoto con sensazioni, colori, souvenir di viaggio, come queste djellaba, tuniche di seta, gioielli, orecchini e piccole borse ricamate con perle di terrecotta trovate in un "souk" reale o immaginario. L'estate non è lontana ma tuttavia è inverno: Jacquemus lo sa, riscalda dunque il suo guardaroba con abiti di cashmere, gonne in maglia a coste, coat aderanti in vita e qualche insolito tocco di pelle. "Spesso dopo una sfilata, vado in Marocco. Quest'inverno, mi sono perso di nuovo nei souk, avevo solo un desiderio: fare la mia prossima estate qui. Sono tornato a Parigi e ho passato il mio inverno lì. Perchè la moda non aspetta".

/

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati