Fashion Week

La Haute Couture sofisticata di Chanel

La collezione Haute Couture Fall Winter 2020-21 di Virginie Viard
Reading time 2 minutes

Virginie Viard presenta la sua collezione Haute Couture Fall Winter 2020-21 di Chanel, un omaggio ad una ipotetica principessa punk che esce da 'Le Palace' all'alba (ndr luogo in cui Karl Lagerfeld accompagnava le sue sofisticatissime donne). A differenza della scorsa stagione Spring Summer 2020 che era ispirata da semplicità e l'austerità dell'abbazia di Aubazine, dove Gabrielle Chanelle aveva trascorso la sua infanzia, la nuova collezione è una celebrazione di un desiderio di sfarzo e opulenza. Nata quasi per reazione alla couture precedente gli abiti di Virginie Viard sono accompagnati anche dai gioielli delle collezioni Chanel Haute Jewelry. "Mi piace lavorare in questo modo, andando nella direzione opposta a quella che ho fatto l'ultima volta. Volevo complessità, raffinatezza" ha affermato la designer francese che per i ricami ha collaborato i Métiers d'art Lesage e Montex, Lemarié e Goossens, creando nuovi preziosissimi tweed con paillettes, strass, pietre e perline.
Le tonalità più scure di nero e antracite sono illuminate da dettagli di rosa, ma anche un distintivo romanticismo ultra-rock mantenuto dai lacci dipinti ornamenti delle giacche bolero e i tweed in nastro striato d'argento. Abiti corti a vita stretta e gonne a corolla accanto ad abiti lunghi che ricordano l'alloure di quadri tedeschi. "Avevo davvero in mente il mondo di Karl..." ha spiegato la direttrice creativa, "Per me, l'Haute Couture è romantica per la sua stessa essenza. C'è tanto amore in ognuna di queste silhouette". Per presentare la collezione un video di Mikael Jansson con Adut Akech e Rianne Van Rompaey, due icone contemporanee fedeli alla Maison francese. 

fff
/

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati