Be Well

Come far durare l'abbronzatura a lungo? 3 rimedi naturali

La parola d'ordine? Idratare
Reading time 2 minutes

Un anno intero per aspettare di avere la pelle dorata, baciata dal sole, meravigliosa. E poi? E poi vederla sparire prima di subito, prima di tornare in ufficio e poterla mostrare in meraviglioso contrasto a una camicia bianca. Non temete, perché dei modi per rispondere alla domanda più estiva che ci sia, cioé come far durare l'abbronzatura a lungo, ci sono e fanno rima con i rimedi naturali. 3 dritte utili per prolungare la tintarella.
 

Come far durare a lungo l'abbronzatura con i rimedi naturali: olio di carota
 

Tanto più la pelle è idratata, tanto più l'abbronzatura dura a lungo. Per mantenere la pelle dorata, quindi, la soluzione migliore è quella di nutrire a fondo la pelle attraverso un rimedio naturale che ha del miracoloso, l'olio di carota. Da massaggiare dopo la doccia sulla pelle umida, si tratta di una strategia da attuare anche mentre si è ancora in vacanza. Questo perché oltre a mantenere il colore permette di favorire la tintarella anche nelle successive esposizioni.
 

Come far durare a lungo l'abbronzatura con i rimedi naturali: tè nero
 

Un consiglio rubato alle nonne che non delude. Il tè nero, infatti, ha la capacità di far risaltare il colore ambrato delle pelle ed è così efficace da essere considerato come un autoabbronzante naturale. Come procedere? Prima di tutto si deve fare un infuso di tè nero concentrato (circa 3 bustine in un litro d'acqua bollente) e, successivamente, si versa nell'acqua del bagno. Un rimedio naturale davvero utile e persino rilassante.
 

Come far durare a lungo l'abbronzatura con i rimedi naturali: olio di germe di grano
 

In questo caso ci concentriamo sul viso, anche perché è noto quanto l'abbronzatura svanisca prima su questa parte del corpo rispetto alle altre. Il rimedio ideale è affidarsi all'olio di germe di grano, utile anche come trattamento antietà: usatelo per la pulizia del viso prima di andare a dormire, i risultati non vi deluderanno. Si procede bagnando il viso con acqua tiepida e, poi, massaggiando qualche goccia di olio di germe di grano avendo cura di farlo penetrare per bene. Poi si lava il tutto con un detergente delicato: si avrà una pelle morbida, nutrita e, quindi, capace di trattenere più a lungo l'abbronzatura.
 

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati