L'oro etico di Chopard - L'Officiel
Watches

L'oro etico di Chopard

La Maison Chopard annuncia un nuovo traguardo nel mondo della sostenibilità.
Reading time 1 minutes

In occasione del Baseworld 2018, Chopard annuncia il completamento della sua svolta etica: da luglio 2018 gli orologi e gioielli della maison saranno interamente realizzati con “oro etico”. Con questa espressione Chopard definisce l'oro acquisito da fonti responsabili che rispettino gli standard ambientali e sociali delle best practice internazionali. Il materiale prezioso sarà ricavato dalle piccole miniere parte della Swiss Better Gold Association (SBGA), con certificato Fairmined. La sostenibilità è da sempre un tema caro alla maison - solida base della filosofia del brand - come dimostra la scelta, fatta più di 30 anni fa, di investire sulla produzione interna in modo da poter gestire personalmente tutti gli step del processo produttivo. La dichiarazione ufficiale segna inoltre l'inizio della nuova fase del progetto sostenibile - The Journey to Sustainable Luxury - che si allinea perfettamente con gli UN Global Goals. Chopard contribuirà dunque al perseguimento di ambiziosi obiettivi quali il miglioramento delle condizioni di lavoro e la riduzione del consumo delle risorse.

Alla Conferenza stampa hanno preso parte Livia Firth di EcoAge insieme a Caroline e Karl Friedrich Scheufele,Co-Presidenti di Chopard, insieme ad un parterre di ospiti d'eccezione come Colin Firth, Julianne Moore, Arizona Muse, Noella Coursaris Musunka e Roy Wang.

Articoli correlati

Articoli consigliati