Hommes

La cosmogonia di A-Cold-Wall

“Material Study for social architecture” è una collezione che fa della ricerca materica il suo punto di forza e che elabora la propria grammatica espressiva partendo dalla fusione di quattro element.
Reading time 1 minutes

Argilla, piombo, acqua e vetro sono gli elementi primordiali a partire dalla combinazione dei quali, Samuel Ross ha deciso di modellare la nuova collezione di A-Cold-Wall per la primavera estate 2020. Una cosmogonia inedita dove ciascun elemento si combina pacificamento all’altro per giungere a una fusione tra mondo materiale ed emotivo, da sempre fine ultimo delle collezioni di Samuel Ross. All’interno di una vecchia tipografia, in un lunedì mattina caratterizzato da una pioggia battente che non ha scoraggiato i fans accorsi per l’evento e a cui era stata data la possibilità di accedere allo show previa registrazione, sfila così la nuova estetica di A-Cold-Wall, che fa dell’evidenza materica la cifra stilistica della collezione: i quattro elementi si combinano tanto nella palette cromatica (i beige e rossi dell’argilla, il nero del piombo, il bianco e blu del vetro e dell’acqua) quanto nelle silhouettes, in una moltitudine di forme che rispecchiano a pieno la spasmodica ricerca di funzionalità da parte di Samuel. Una moltitudine di zip si inerpica sinuosa lungo gran parte della collezione ampliandone i volumi insieme a cinghie e tasconi, mentre la ricca gamma di tessuti tecnici riflette quella ricerca continua di design utilitaristico e accattivante che ha sempre contraddistinto l’intelligenza creativa di A-Cold-Wall.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati