shopping

Apre il nuovo flagship store di Louis Vuitton a Osaka con il primo ristorante e caffè

Progettata dagli architetti Jun Aoki e Peter Marino, la nuova Midosuji Maison ospita moda e arte, oltre all'inaugurazione del primo ristorante e caffè del marchio, creato in collaborazione con Yosuke Suga
Reading time 3 minutes

Probabilmente avrete sentito parlare di Colazione da Tiffany, ma che ne dite di una cena da Louis Vuitton? Presto potrete fare esattamente questo alla nuova Maison Osaka Midosuji di Osaka in Giappone. Inaugurato pochi giorni fa, il flagship store ospita il primissimo caffè e ristorante - Le Café V e Sugalabo V - concepito in collaborazione con il celebre chef Yosuke Suga. A proteggere la leggenda culinaria Joël Robuchon, Suga ha recentemente conquistato il primo posto nella prestigiosa classifica dei migliori ristoranti del mondo.

Situato all'ultimo piano del negozio, Le Café V è uno spazio soleggiato con vetrate a tutta altezza e una terrazza all'aperto, che serve un menu di insalate, quiche, panini e dolci alla francese, come millefoglie e torta opera, abbinati a tè speciali, vini pregiati, cocktail e un'intrigante selezione di acqua minerale. Una porta accanto al cocktail bar conduce a Sugalabo V, che offrirà ogni sera ad una manciata di ospiti menù di degustazione sperimentali.

1581501027994861 1
1581501028435655 2
1581501028825765 3

Nata dalle relazioni di lunga data tra la casa di lusso e gli acclamati architetti Jun Aoki e Peter Marino, la nuova Maison attinge al patrimonio di Osaka come il porto più importante del Giappone. Ispirato alle vele della tradizionale nave mercantile Hagaki-Kaisen, Aoki ha immaginato una facciata bianca fluttuante rinforzata da motivi di traforo metallici a livello del suolo, dando l'impressione di una nave che galleggia sulle acque. Per celebrare l'inaugurazione della Maison, l'artista Kenta Cobayashi illumina le vetrine dei negozi in un tripudio di colori lucidi, usando distorsioni di cristalli liquidi per creare una scultura vorticosa che confonde le linee tra fantasia digitale e realtà.

1581501029184852 5
1581501029687039 6
1581501030181724 7

Mantenendo l'atmosfera marittima della struttura a quattro piani, Peter Marino ha immaginato l'interno con pavimenti in legno, pilastri rivestiti sempre in legno e soffitti in metallo, intervallati da carta washi origami. Volumi diversi sono impiegati per i diversi universi Louis Vuitton, dalle grandi sale ai salotti intimi, mentre diverse edizioni distintive dei Objets Nomades sono sparse in tutto l'edificio, collocate per enfatizzare o contrastare l'architettura.

Il piano terra della Maison è dedicato agli accessori da donna, mentre il mezzanino mostra non solo i bagagli e l'arte del viaggio, ma anche un panorama a volo d'uccello della sala principale. La collezione completa di prêt-à-porter e accessori da donna di Nicolas Ghesquière occupa il terzo piano, insieme a una serie di prodotti sviluppati appositamente per l'apertura del negozio, come una felpa con cappuccio in visone, collana B Blossom e orologio Tambour in zaffiro. Nel frattempo, gli articoli di abbigliamento maschile di Virgilio Abloh si trovano al quarto piano, dove i disegni esclusivi della sfilata Primavera / Estate 2020, tra cui pantaloni cargo e una Taurillon borsa messenger, spalla a spalla con la collezione permanente.

1581501030669746 8
1581501031088928 9
1581501031460244 11
1581501031825845 12

Articoli correlati

Articoli consigliati