News

La sorprendente collezione di Supreme x Yohji Yamamoto

Esce oggi una delle collaborazioni più attese del momento che riesce nella difficile impresa di unire lusso e streetwear
Reading time 1 minutes

Possono due brand che racconto storie completamente diverse, unirsi in un’unica voce? La risposta la si trova nella nuova collaborazione Supreme x Yojhi Yamamoto: collezione che è riuscita trovare l'equilibrio perfetto tra due mondi apparentemente opposti creando abiti moderni, anticonvenzionali ed artistici (molti infatti richiamano le opere d'arte di Sancheeto, Peter Saville e Yuuka Asakur). I capi più iconici e distintivi del designer giapponese, come giacche di pelle dall'aspetto usurato, blazer oversize e pantaloni a palloncino dalle linee pulite ed essenziali, si reinventano in chiave urban grazie a colori sgargianti sovrapposti al nero e motivi a graffito; mentre, articoli che risulterebbero fuori dalle corde di Yamamoto Pour Homme, come piumini e parka militari, chiara firma Supreme, vengono riletti in chiave classicheggiante. Il tocco finale è la sovrapposizione dei due loghi uno sopra l'altro sui diversi pezzi. La convergenza dei due brand risulta quasi più come una partnership che una collaborazione ed offre come risultato finale una celebrazione dei quattro decenni di lavoro dell’anticonvenzionale Yamamoto e la dimostrazione di come nel mondo della moda tutto sia possibile: il muro che divide luxury e streetwear viene definitivamente abbattuto. Se per Supreme questa collaborazione diventa una pietra miliare all'interno del proprio archivio, per il designer giapponese è la possibilità di far conoscere ad un pubblico ancora più ampio il suo linguaggio e il suo inimitabile carattere.

La collezione sarà disponibile da oggi, 17 Settembre, presso gli store Supreme e online.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati