Fashion

Valentino Le Blanc

Non la solita camicia bianca: il debutto del made to order di Pierpaolo Piccioli
Reading time 1 minutes

Se le precedenti stagioni di Pierpaolo Piccioli da Valentino hanno rivelato il suo senso straordinario per il colore, i primi 12 look della sfilata Spring Summer 2020, col loro total white, rivelano un istinto altrettanto sicuro. Un bianco totale che non ha niente di minimalista, o strettamente funzionale. Piuttosto è il frutto di “uno studio sulla sottrazione per concentrarsi su forme e volumi”, che si rifà alla tradizione artistica della grisaille, disegno, vetrata, pittura in una palette di bianco e grigi ton sur ton. Ed è al tempo stesso un omaggio a una delle collezioni più celebri del fondatore, la leggendaria Sala Bianca del ’68. La camicia, lo chemisier, la pencil skirt, i bermuda sono in popeline di cotone, la rimozione radicale di qualsiasi forma di decorazione concentra l’attenzione sulla tridimensionalità sculturale dei volumi. L’idea? Infondere lo spirito della couture nel ready-to-wear, per trasformare l’ordinario in straordinario. In alcune boutique Valentino worldwide sarà inoltre disponibile un servizio made to order di 2 look della sfilata (un abito lungo e una combinazione shorts) e la possibilità di personalizzare la camicia bianca, nel fit come nei dettagli. Un’iniziativa che parte da Milano, il 20 febbraio, con un pop in nella boutique di Montenapoleone, allestito coi maxi fiori della campagna pubblicitaria di Inez&Vinoodh. 

Articoli correlati

Articoli consigliati