Fashion

Miu Miu PE17

Anni ’50, ’60 e ’70. Un’ironica Miuccia Prada ricorda le estati italiane e le porta sulla passerella parigina di Miu Miu per la primavera estate 2017.
Reading time 1 minutes
/

Anni ’50, ’60 e ’70.
Un’ironica Miuccia Prada ricorda le estati italiane e le porta sulla passerella parigina di Miu Miu per la primavera estate 2017.

Fresche e leggere, come le giornate passate sulla spiaggia in riva al mare, le modelle hanno indossato il punto di vista che la designer ha della stagione estiva.
Culotte, short e bikini si intravedono sotto pellicce ed accappatoi intarsiati che si trasformano in soprabiti; tipici teli da spiaggia diventato gonne e stole; abiti mini in popeline scivolano sulla silhouette; giacche e cappottini in cirè sono impreziositi da ricami tridimensionali.
Gli accessori enfatizzano ancora di più il ricordo di quegli anni passati, cuffiette multicolori con fiori e ricami sono cappelli per il giorno e per la sera, ciabattine in plastica, zoccoli in vernice, sandali dal tacco alto e ballerine bicolori sono il tocco perfetto per chiudere il cerchio.
Spazio anche alle nuove borse, a spiccare è la Miu Miu Lips presentata nelle nuance classiche del blu, del rosso e del nero, ma anche nelle varianti stampate o caratterizzate da una particolare chiusura a gioiello.
Nuove anche le pochette in pvc colorato e le shopping in matelassé o in pelle.

Una collezione che apre, irreverente, il cuore all’estate, dove tutto ricorda i favolosi anni passati, dove tutto è rivisto in un’ottica moderna e fortemente libera.

Articoli correlati

Articoli consigliati