Fashion

Loro Piana: into the wild

Con “Cashmere – The Origin of a Secret” di Luc Jacquet, Loro Piana racconta la vita dei pastori che allevano le capre hircus tra i meravigliosi paesaggi mongoli
Reading time 3 minutes

Il biologo e regista vincitore del premio Oscar per “La Marcia dei Pinguini”, Luc Jacquet, documenta in una trilogia l’indimenticabile viaggio in Mongolia alla scoperta delle origini del cashmere Loro Piana. Tra i marchi più riconosciuti per la qualità dei filati, l’azienda primeggia soprattutto per l’impegno dimostrato per un futuro più sostenibile: è nel 2009 infatti che viene introdotto il “Metodo Loro Piana” proprio in Mongolia, dando vita a un modello di sviluppo rispettoso dell’equilibrio ecologico del territorio, in grado di preservare il valore del cashmere ma soprattutto delle famiglie di pastori che si prendono cura degli animali che lo producono in condizioni climatiche estreme. Per girare “Cashmere – The Origin of a Secret”, Jacquet ha percorso i monti Altai, le dune del deserto del Gobi, dove vivono le capre hircus, la specie da cashmere. Un impegno quello di Loro Piana nella ricerca di fibre tra i luoghi più impervi del pianeta, che dura da ben sei generazioni e che ha spinto la troupe di Jacquet a compiere imprese eroiche con l’intento di documentare il processo di transumanza delle greggi. Le riprese dei video hanno permesso a Luc Jacquet di integrarsi completamente all’interno della comunità di allevatori. Ma come è avvenuto l’incontro tra il regista e Loro Piana? «Per caso, uno scherzo del destino», come racconta Jacquet: «Ero a un festival ambientale a Torino e ho incontrato un gruppo di persone che stava lavorando con Loro Piana», spiega. «Pensa, avevo sognato che facevo ritorno in Mongolia e il viaggio aveva a che fare con il cashmere. Mi fa sorridere oggi ripensarci. Per natura sono una persona che ama l’eccellenza e aspira alla perfezione. Ho usato volutamente la parola aspirare, perché non si riesce mai a toccare la perfezione, e mi piace pensare al lusso in questo senso. È una ricerca perenne per renderci migliori, cercando delle persone che ci aiutino in questo intento di lavorare per eccellere. Questo modo di vedere alle cose è così significativo per me e ho avuto l’impressione che per Loro Piana fosse lo stesso. Abbiamo avuto una relazione particolare, è stato un rapporto vero tra persone. Di sicuro questo video si sarebbe potuto realizzare anche in maniera più semplice, quello che abbiamo fatto invece è chiaramente un’impresa (...). Mi sento molto fortunato ad aver avuto carta bianca per la produzione, una cosa quasi impossibile nel mio lavoro». Il video si può vedere on line, sul sito di Loro Piana.

Luc Jacquet, il regista premio Oscar firma la trilogia "Cashmere – The Origin of a Secret” per Loro Piana. Un documentario che riprende un viaggio indimenticabile e tortuoso alla scoperta della produzione del cashmere e della comunità di pastori che si prende cura delle capre hircus, produttrici di questa lana pregiata. L’azienda italiana documenta così il sostegno per le famiglie che vivono nelle terre aspre della Mongolia, dalle regioni dell’Alashan al deserto del Gobi, sino ai monti Altai ed Helan. In questi luoghi ostili vengono allevate le capre seguendo pratiche tradizionali secolari: questi animali nascono e vivono tra alture e per questo motivo producono un manto spesso e folto durante le stagioni più fredde, che verrà poi tosato in estate per ricavare il pregiatissimo cashmere.

Articoli correlati

Articoli consigliati