Fashion

La lingerie donna per essere elegante esiste, basta saperla scegliere

Tanga e perizoma cedono il passo a body, vestaglie di seta e culotte. Era ora
Reading time 3 minutes

Come essere eleganti (anche) in camera da letto? Una domanda da un milione di dollari, verrebbe da dire. Perché se la tentazione di indossare pigiamoni improponibili quando si è da sole a casa è fortissima, quella di abbigliarsi come un personaggio di de Sade lo è altrettanto quando si ha in programma un appuntamento a due. Ieri la seduzione passava per la lingerie donna che comprendeva tanga, perizoma, bustini succinti. Oggi fa rima con eleganza. Perché per essere raffinate (e seducenti) in camera da letto a volte è meglio nascondersi piuttosto che mostrarsi.
 

Lingerie donna elegante: il reggiseno
 

Se siete di seno abbondante, scegliete sempre un reggiseno in grado di sostenere e modellare. Optate per un modello senza push up (non ne avete bisogno) in pizzo e seta. Se, di contro, avete una media misura o un seno piccolo, ciò per cui è meglio optare è la bralette: comodissima, leggermente leziosa, sicuramente elegante. Sceglietela in voile, meglio se ricamata.
 

Lingerie donna elegante: le culotte
 

Da portare rigorosamente abbinate al reggiseno, le culotte sono il nuovo tanga. Sensuali, eleganti e raffinate sono in molti gli uomini a dire di preferire questo modello: meglio per noi, perché sulla scomodità di perizoma & co. siamo tutte d'accordo. La culotte magistrale è in voile, dalla vita non altissima, con una bordura in pizzo. 
 

Lingerie donna elegante: il body
 

Più elegante del due pezzi, è il capo imprescindibile se l'obiettivo è sedurre con eleganza. Ne esistono di tantissimi modelli, più o meno strutturati: se si è abbondanti di seno meglio scegliere un body con le coppe, se si è minute si può puntare su un body in pizzo che non prevede sostegni. Un indumento da avere non solo per essere indossato in camera da letto: è validissimo per essere usato sotto vestiti aderenti o super scollati.
 

Lingerie donna elegante: la vestaglia
 

Rigorosamente di seta, punto. Da scegliere di una lughezza a mezza gamba, scalzerà in un secondo la t-shirt in cotone che sì, è comoda, ma no, non è elegante. Qui si aprono due strade: o puntare su una vestaglia in seta di un colore neutro, oppure lasciarsi contagiare dalle stampe di una vestaglia in stile orientale. Entrambe le opzioni sono, in ogni caso, azzeccatissime.
 

Lingerie donna elegante: i colori
 

Detto questo, quali colori scegliere? Sì a tinte neutre come il bianco, lo champagne, il rosa chiaro e anche l'azzurro pastello. Se il colore dell'incarnato ve lo permette, va bene anche un giallo canarino e, ovviamente, il sempre valido nero. Da evitare sono i colori accesi come l'arancione, il turchese, il fucsia, il verde evidenziatore e il rosso totale (a meno che non sia la notte di Capodanno).

Tags

fashion

Articoli correlati

Articoli consigliati