Fashion

Knit Talents: lo show del Master in Creative Knitwear Design (CKD)

Da Valeria Fortini a Chen Rei Yang tutti i talenti della maglieria dell'Accademia Costume & Moda di Roma
Reading time 3 minutes

In tutte le collezioni, dalle più creative alle commerciali, la maglieria occupa un ruolo fondamentale, che specie nelle collezioni invernali non può mancare. Dai brand sperimentali come Maison Margiela, Rick Owens fino ai veri e propri knitwear brand come Missoni e Sansovino 6, la maglieria è uno dei segmenti in cui la creatività deve andare di pari passo con la tecnica. Proprio per formare futuri talenti della maglieria è nato il Master in “Creative Knitwear Design” di Accademia Costume & Moda e Modateca Deanna, un progetto unico nel suo genere in cui gli studenti hanno l’opportunità di lavorare con un prestigioso network di aziende e partner con cui sviluppano un progetto concreto. In occasione di Pitti Immagine Filati 86, negli spazi della Sala della Ronda hanno sfilato le collezioni personali degli otto studenti internazionali del Master di Primo Livello in “Maglieria, Creative Knitwear Design” (CKD Master) di Accademia Costume & Moda di Roma: Valeria Fortini, Laura Galati, Ana Karen Garza, Monica Gesualdo, Chen Rei Yang, Silviana Neamu, Lynn Sungurtekin e Namrata Surana. Lo show è promosso e organizzato dalla Fondazione Pitti Immagine Discovery insieme a Accademia Costume & Moda, Modateca Deanna e Max Mara Fashion Group.  Con l’obiettivo di progettare collezioni sempre più sostenibili, gli studenti di CKD Master hanno selezionato per i loro final work materie prime naturali, assicurandosi di lavorare soltanto con aziende certificate, tra i quali Enka, Filpucci, Linea Più, Zegna Baruffa Lane Borgosesia, Tollegno 1900, Cariaggi Lanificio. On show anche i vincitori degli Industry Projects: i contest partiti all’inizio dell’anno accademico, per i quali le aziende Diesel Brave Kid, Roberto Collina, Max Mara Fashion Group, Missoni e K-Way hanno ognuna presentato agli studenti un brief creativo per progettare una speciale capsule collection. Commenta Andrea Cavicchi, Presidente della Fondazione Pitti Immagine Discovery: “Crediamo molto in questa collaborazione tra la Fondazione, Accademia Costume & Moda e Modateca Deanna, e siamo convinti che Pitti Filati sia il contesto ideale per questa presentazione: in cui si esprimono un desiderio forte di sperimentazione e di ricerca moda, la voglia di dare al mondo della maglieria la valorizzazione che merita e, su tutti, la necessità di sostenere i giovani designer del futuro, con un evento efficace e una platea d’eccezione come quella presente in Fortezza”. E conclude Andrea Lupo Lanzara, Vice Presidente, Accademia Costume & Moda: “Siamo molto grati a Fondazione Pitti Immagine Discovery per la continua opportunità data agli allievi del Master in Maglieria di presentare le loro collezioni in occasione della più importante fiera di settore al mondo. Un progetto che cresce di anno in anno grazie alla visione e alla generosità non solo di Modateca Deanna, ma anche di altre 40 aziende del distretto, che massimizzano l’esperienza formativa degli studenti. E’ bello testimoniare il fatto che fare sistema è possibile quando si vuole”. 

 

 

 

Articoli correlati

Articoli consigliati