Libri

Neroblue di Pietro Sedda

by Arianna Chierici
15.03.2017
Quello di Pietro Sedda è un mondo di miti e leggende, di segni e materie, di viaggi per musei e continenti, nelle sue visioni e nelle visioni altrui; un omaggio a quanti sanno guardare lontano.

Con il suo inconfondibile tratto pulito e rigoroso, da anni Pietro Sedda traspone sulla pelle di chi entra nel suo studio i suoi desideri più reconditi, in elaborazioni originali e personalizzate che coniugano richieste dei clienti e opera creativa unica del tatuatore. Questa rassegna di disegni, potenti e affascinanti, rivela una conoscenza raffinata e autentica del mestiere e fa trasparire tutto il patrimonio letterario, artistico e cinematografico che costituisce l’identità culturale del loro autore.
Con una prefazione di Francesca Alfano Miglietti, Neroblue è stampato in una tiratura limitata di 500 copie firmate e numerate e sarà presentato al Mondial du Tatouage di Parigi che si terrà dal 3 al 5 marzo 2017.

 

NEROBLUE, edizione limitata

sedda-118b-800x800.jpg
sedda-108b-800x800.jpg
sedda-104b-800x800.jpg
sedda-076b-800x800.jpg
sedda-043b-800x800.jpg
sedda-38b-800x800.jpg
sedda-25b-800x800.jpg
9788857609225_3d-800x800.jpg

'Neroblue è il colore dell’inchiostro sulla pelle...
Neroblue è il colore dell’oceano più profondo, dove nuotano balene e piovre giganti, dove naufragano i vascelli e i marinai calano le scialuppe, o navigando si perdono nel ricordo della persona amata...
Neroblue è il colore della notte in tempesta, dove la luce di un faro lontano è l’unica guida e le immagini prendono forma sul volto di chi le sogna…'

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati