Libri

A San Valentino regala l’arte

5 libri d’arte e design da regalare a San Valentino
Reading time 2 minutes

A San Valentino, oltre a fiori e cioccolatini, si può regalare anche qualcosa di meno tradizionale - come dei libri di arte e design.


Salvatore Gregorietti. Un progetto lungo cinquant'anni, Skira

Per i pubblicitari, gli art director e i creativi in generale è una Bibbia. Mezzo secolo di grafica italiana. Attraverso l'indagine scientifica dell'attività professionale di un genio grafico responsabile di simboli che fanno parte dell'immaginario collettivo italiano: Agip, Pirelli, Confindustria, La Biennale di Venezia e La Rinascente. Questo volume ne offre una ricostruzione storica e analitica.
 


Cats & Plants, Zioxla

Per gli amanti di gatti (!) e piante. Primo libro dell'artista Stephen Eichhorn, 152 pagine, più di 200 foto collage di gatti e piante, mescolati assieme. Persiani trasformati in cactus, soriani in succulente, e molti altri abbinamenti e fusioni. Un volume da non sottovalutare per San Valentino, vista la gattomania che pervade internet, e che potrebbe riguardare anche qualcuno di voi.
 


Nomadic Homes, Taschen

Per chi vuole fare un bel regalo senza impegnarsi troppo, per i nomadi, per chi vuole vivere vagando. Per molteplici ragioni: carenza di spazio, voglia di ritagliarsi uno spazio per sé, necessità economiche, politiche o climatiche. Le soluzioni che questo volume offre tra le sue pagine vanno dai classici Airstream americani, van dalla forma affusolata e iperbolica, alle casette sul fiume.


Feast for the Eyes. The Story of Food in Photography, Aperture

Per gli amanti del cibo. Cibo protagonista - dai reality ai ristoranti stellati, dai tour gastronomici ai romanzi che ruotano attorno alla tavola. Ma il primo libro a esplorare il cibo come soggetto fotografico dell'attenzione di artisti, fotografi pubblicitari e fotogiornalisti, è questo. Traccia la progressione accelerata che questo soggetto ha avuto negli anni, catturando l’attenzione di nomi importantissimi come Roger Fenton, Nickolas Muray, Edward Weston, Irving Penn, Stephen Shore, Laura Letinsky, Wolfgang Tillmans, Nobuyoshi Araki e Martin Parr.


Hola Mi Amol di Karla Hiraldo Voleau, SPBH e ECAL

Per i ribelli. “Non uscire mai con un domenicano”. Questo è il libro con cui Karla Hiraldo Voleau scongiura l’avvertimento che le facevano da bambina, debutto per la fotografa franco-domenicana. Sulle spiagge di Santo Domingo, il suo sguardo si poggia sui corpi dei molti uomini con cui poi esce e fotografa. Si parla di identità razziali e culturali, desiderio sessuale, virilità e female gaze.

 

 

 

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati