Jewellery

Chanel presenta l'Haute Joaillerie Flying Cloud

by Benedetta Gilardi
04.07.2017
Una libertà ricercata per tutta la vita. Per separare i veri desideri dalle false pretese, le storie d’amore dal peso delle convenzioni, per vivere come se fosse sospesa tra terra e cielo.

Gabrielle era una donna fatta di contrasti: la durezza della sua terra natia, l'austerità dell'orfanatrofio di Aubazine dove è cresciuta, la delicatezza e la felicità di quelle giornate passate a navigare. Flying Cloud  riprende proprio il nome dello yacht appartenuto a Hugh Grosveonor, uno dei due uomini più importanti per la stilista. La collezione, dai colori del mare, delle divise dei marinai, racconta parte dei ricordi di Coco e lo fa con lo sfarzo assoluto di quei viaggi in Costa Azzurra. 

 

 

BAGUE GOLDEN BRAID.jpg
BAGUE SAILOR TATTOO_05.jpg
BAGUE SAPPHIRE STRIPES.jpg
BAGUE YACHTING DAY.jpg
BAGUE TURQUOISE WATERS_02.jpg
BO PRECIOUS FLOAT.jpg
BO TURQUOISE WATERS.jpg
BRACELET DEEP BLUE.jpg
BRACELET GOLDEN BRAID.jpg
BRACELET SAILOR TATOO .jpg
BRACELET SUNNY ROPE.jpg
BROCHE YACHTING DAY.jpg
COLLIER GOLDEN BRAID.jpg
COLLIER SAPPHIRE STRIPES.jpg
COLLIER SAUTOIR SUMMER CRUISE.jpg
COLLIER TURQUOISE WATERS.jpg
BAGUE DEEP BLUE.jpg

L'intensità del blu del mare del Mediterraneo, la purezza della schiuma che si infrange sugli scogli, la luminosità del sole che riflette sulla prua: Flying Cloud sceglie zaffiri, diamanti bianchi e gialli, oro bianco e giallo, per ricreare gioielli pieni di luce, dal sapore di Côte d'Azur. 

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati