Il Savoir-Faire della collezione D-Murrine di Dior - L'Officiel
Jewellery

Il Savoir-Faire della collezione D-Murrine di Dior

Vetro, colore e artigianalità, gli ingredienti scelti dalla Maison per creare i gioielli che raccontano il mondo di Niki de Saint Phalle

Già a un primo sguardo si capisce quanto la collezione D-Murrine, SS18, si distacchi dal classico gioiello di Dior, ciò che colpisce da subito è un uso smodato del colore, caratteristica imprescindibile delle murrine.
La collezione è ispirata dal lavoro di Niki de Saint Phalle ed è stata realizzata interamente a mano dagli artigiani di Murano e in Germania nell'antico laboratorio voluto da Monsieur Dior.

D-Murrine rilegge gli iconici orecchini in chiave colorful, aggiunge sautoir dal sapore gipsy e anelli giocosi all'ampio mondo dei bijoux della Maison Dior. 

 

/

Articoli correlati

Articoli consigliati