interviste

Florence Tétier - Novembre

L’Officiel Italia guarda a Novembre. Non il mese, ma la rivista super-cool di Florence Tétier, che oggi inizia il suo takeover dello Snapchat di L’Officiel Italia per una settimana.
florencce.jpg
florence 3.jpg
florence2.jpg
novembre.jpg

L’Officiel Italia guarda a Novembre. Non il mese, ma la rivista super-cool di Florence Tétier, che oggi inizia il suo takeover dello Snapchat di L’Officiel Italia per una settimana.

Novembre è nata nel 2010 alla scuola ECAL, in Svizzera, dove Florence, nonostante l’aspirazione di studiare inglese e fare l’interprete, ha studiato grafica e ha conosciuto i suoi collaboratori Florian Joye e Jeanne-Salomé Rochat. Florence è passata dalla grafica alla direzione creativa “naturalmente” perché ha sempre considerato la grafica “un modo di presentare arte e idee invece di un tipo di arte a sé stante.” Hanno fondato Novembre per presentare “arte, beauty e innovazioni,” ma anche per dare voce “agli outsider, gli arrivistes, i brutti, gli sporchi, i falliti e gli esagerati in modo da esplorare la nostra definizione di oggi di ‘cattivo gusto.’”

È un manifesto anticonvenzionale e per nulla dispiaciuto, che di sicuro produce contenuti affascinanti, ma è più di quello: è un modo di vivere per Florence, che descrive il suo stile proprio “sporco-bello.” Un ossimoro? Potrebbe darsi, ma non si deve che scartabellare il suo Instagram per capire che attraverso i suoi occhi si può trovare la bellezza in tutto: da fiori freschi a vasche arrugginite spezzate in due e abbandonate per la strada. Quest’estetica è costante, in quanto è costantemente inaspettato, di nuovo ossimorico: la si vede in Novembre come nelle sue foto scattate insieme al suo partner Nicolas Coulomb, che sono finite nelle pagine di riviste come Dazed e Jalouse tra le altre.

Quest’anno Florence ha dovuto imparare gestire i due lavori con la loro prima figlia, che oggi ha otto mesi. “Lavoro al computer quando lei dorme,” spiega. “Allora a volte riesco a lavorare per quattro ore consecutive, altre volte solo per quattro minuti.” In questo periodo sta lavorando al prossimo numero: Novembre 11. “Trucchi” è la parola che usa per i modi che ha dovuto trovare per lavorare bene con una neonata. Ma se qualcuno può trovare soluzioni insolite e creative, è lei.

www.novembremagazine.com

www.florenceandnicolas.com

Articoli correlati

Articoli consigliati