interviste

#Talkingwith Eugenio Franceschini

by L'Officiel Italia
20.02.2018
Giovani di belle speranze crescono, ed ecco che torna sul grande schermo, come co-protagonista di Sconnessi: Eugenio Franceschini, ragazzo d’oro del cinema italiano.

Eugenio Franceschini, attore, è un ragazzo semplice, che sembra quasi non si capaciti del proprio successo, vive la vita con lo sguardo fisso sugli obbiettivi professionali, ma non solo, e il cuore generoso tipico del mondo del rugby, che ama tanto. Cita spesso la famiglia, il nonno in particolare, sorride pensando ai mesi che verranno e che cambieranno la sua esistenza radicalmente, è legato alla terra natia, Verona, e del glamour che circonda la sua vita se ne cura ben poco. E’ felice di aver avuto l’occasione di interpretare un personaggio così diverso da lui in Sconnessi, di confrontarsi con i limiti e le manie degli addicted dell’on-line e di raccontarcelo durante un’intervista esclusiva.

 

Il FILM: SCONNESSI

Facebook, Instagram, Flipboard, twitter? Una vita connessa 24h su 24h, il cellulare che ormai è diventato parte di noi, le stories che ci raccontano quasi più delle nostre parole, ma che cosa succederebbe se all’improvviso diventassimo “Sconnessi”? 

Sull’onda di “Gli Sdraiati” ecco un’altra commedia che affronta, sorridendo, lo spinoso problema della “dipendenza” da social e da we: Sconnessi. Al cinema dal 22 Febbraio con protagonisti  Fabrizio Bentivoglio,Lorenzo Zurzolo, Carolina Crescentini, Ricky Memphis,Giulia Elettra Gorietti, Antonia Liskova,Benedetta Porcaroli, Stefano Fresi, Antonia Liskova, Maurizio Mattioli, Daniela Poggi e ovviamente Eugenio Franceschini.

 

Come ti rapporti ai social network

Non sono molto attivo sui social, non li amo molto. 
Sono uno sconnesso. 

Non mi piace vivere connesso, ma devo farlo per lavoro, di recente ho aperto il mio profilo IG, lo so che fa parte del “gioco” e ci sto prendendo la mano. 
Vuoi ridere? Guarda il mio cellulare, ho ancora un cellulare e non uno smartphone per cui uso internet ancora solo col pc, la sera per informarmi su quello che accade nel mondo. 

Mi ha fatto piacere interpretare un ruolo che andasse a sondare questo mondo, perché ormai è impossibile prescindere dal mondo digital . 

Non sono contrario all’evoluzione digital, capisco quanto è utile, ma non deve invadere gli spazi personali, pubblici. 

 

 



 

LA MODA e LO STILE

Qual è il tuo rapporto con la moda?

C’è un grande gap fra me e la moda, sto imparando a conoscerla ed amarla. 

Io vengo da un paesino di campagna della bassa veronese, quando sono entrato nel campo del cinema ho capito che dovevo incominciare a “ragionarci”. 

Mi piace, ma devo imparare ancora ad apprezzarlo. 

 

Il tuo rapporto col mondo dello sportswear? 

Ottimo, ho sempre giocato a rugby, e amo quel tipo di abbigliamento. Infatti mi son trovato molto bene con i look che ho indossato nel film. 

 

Com’è il tuo stile?

Mi definirei basic. 

Mi prendono tutti in giro perché metto le magliette della salute, abitudine ereditata da mio nonno, e mi vesto ancora in modo molto normale. 

 

IL FUTURO

Come vedi il tuo futuro?

E’ un momento in cui la famiglia diventa il mio pensiero principale, è il mio sogno. 
Da un punto di vista professionale spero di poter crescere e continuare a fare film di buona qualità. 

 

 

 

Quando : dal 22 febbraio al Cinema

Regia di : Christian Marazziti 

Con chi : Eugenio Franceschini, Fabrizio Bentivoglio, Lorenzo Zurzolo, Carolina Crescentini, Ricky Memphis, Giulia Elettra Gorietti, Antonia Liskova, Benedetta Porcaroli, Stefano Fresi, Antonia Liskova, Maurizio Mattioli, Daniela Poggi.  

 

eugenio-franceschini-bianco-nero.jpeg
Eugenio Franceschini
eugenio-franceschini-invicta.JPG
Cast Sconnessi x Invicta
Trailer Film Sconnessi

Condividi articolo

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati