Daiquiri Lime - L'Officiel
interviste

Daiquiri Lime

Cocktail e costumi. Ingredienti per un’estate perfetta e la ricetta per il successo di Daiquiri Lime, un giovane brand di lingerie e swimwear Made in Italy.
Reading time 2 minutes
/

Cocktail e costumi. Ingredienti per un’estate perfetta e la ricetta per il successo di Daiquiri Lime, un giovane brand di lingerie e swimwear Made in Italy.

Dietro al brand, fondato un anno e mezzo fa a Roma, ci sono le due Allegra. Amiche da dopo il liceo ma conoscenti dai tempi della scuola, tutte e due hanno esperienza nel settore moda: una lavora tuttora come designer in un atelier di alta moda e l’altra ha lavorato per diversi uffici stampa. Però le somiglianze finiscono qui. Nel mondo dei cocktail una è come il Bloody Mary, l’altra come il Moscow Mule. Su di questo sono d’accordo: “Abbiamo lo stesso nome ma, pur avendo gusti simili, in realtà siamo completamente diverse.” Erano i gusti comuni che hanno dato vita a Daiquiri Lime. Le due Allegra erano, come ogni donna, sempre alla ricerca di costumi e lingerie perfetti. Li ritengono essenziali perché sono “il primo indumento che è a contatto con il nostro corpo.” E sono convinte del fatto che “non puoi avere un bel vestito se sotto non hai una lingerie adeguata.” Sapevano come volevano i loro pezzi: “sensuali, eleganti ma anche freschi, in grado di sottolineare la femminilità in modo non noioso.” Questa è l’essenza di Daiquiri Lime, che la descrivono come il cocktail omonimo: “fresco e apparentemente ingenuo, ma in grado di farti girare la testa e poi c’è il lime che è quella nota di pepe'”. Quando non hanno trovato quello che cercavano si sono dette “perché non farlo?” “Ed è così che abbiamo creato Daiquiri Lime.”

Così. Lo fanno sembrare facile. Anzi, ammettono che può essere facile creare un brand oggi da zero: grazie ai social e internet con cui è possibile raggiungere molte persone. Ma qualche difficoltà rimane: “sta nel far percepire ed emergere uno degli aspetti su cui puntiamo di più: la qualità del prodotto che il cliente non può toccare con mano, sentire un capo morbido e allo stesso tempo capace di modellare la propria figura.”

Tuttavia ne vale la pena. “Vedere le cose indossate dalle clienti e vederle soddisfatte ci dà gioia.” E ne sono soddisfatte, si vede dai loro sorrisi nelle foto su Instagram scattate sulle spiagge di tutto il mondo, da Cuba, a Ibiza. Per le due Allegra e le loro clienti, la ricerca è finita. Ora è happy hour.

www.daiquirilime.com

Articoli correlati

Articoli consigliati