interviste

Beatrice Vendramin X Michael Kors Collection Bancroft Bag

by L'Officiel Italia
10.10.2017
Ha 17 anni, ma ha già recitato accanto ai grandi nomi del cinema italiano. Ora, con un libro, in uscita a fine anno, è proiettata tra le stelle. Per L’Officiel Italia interpreta la nuova Michael Kors Collection Bancroft bag. E tra le righe dell’intervista troverete la sua personale Milano City Guide.
L'Officiel X Beatrice Vendramin

Non capita a tutti di ricevere in regalo per il proprio tredicesimo compleanno la possibilità di incidere un disco in uno studio di registrazione. E neppure di essere già un idolo per le teenagers a soli 14 anni. Una storia, quella di Beatrice Vendramin che ha il fascino del sogno americano, ma che in realtà è un’avventura Made in Italy al cento per cento. 17 anni, oggi, Millennial a tutti gli effetti. «La cosa più divertente è che sì, mia mamma per il compleanno mi aveva prenotato una giornata in studio, poi, però, la cosa non è mai andata in porto, il perché non si sa, e il mio regalo è ancora fermo lì dal 2013», confessa ridendo. Fatto sta che un anno dopo, Beatrice viene confermata per il ruolo di Emma per la sit-com “Alex & Co”, sulle avventure di 5 liceali con la passione per la musica. «All’epoca ero seguita da un’agenzia di moda che mi ha spinta a presentarmi ad un’audizione per un musical. Soltanto al terzo provino ho capito che si trattava di una serie per Disney Channel». Una ragazza di provincia (Carimate, in Lombardia tra Como e Milano) - come si de nisce -, catapultata nella capitale della moda. 

«Milano è una città che amo. Uno dei luoghi a cui sono più legata è sicuramente la zona di Brera»

Ci vado ormai da due anni: da quando ho iniziato a girare le prime stagioni di “Alex & Co”. Oggi è diventato punto d’incontro con i miei amici, con cui mi piace passare le serate nei localini nascosti tra i vicoletti». Nessun corso di recitazione alle spalle, ma tanta energia e il desiderio di esibirsi sul palcoscenico. «Ci sono due scuole di pensiero: c’è chi ti consiglia di studiare prima di affrontare le telecamere e chi invece, sostiene che è proprio sul palco che ci si forma, che “ti fai le ossa”. Personalmente ho imparato molto sul set da attrici affermate e che ammiro. Ricordo ancora la concentrazione di Giovanna Mezzogiorno (con cui ha recitato in “Come diventare grandi nonostante i genitori”, ndr) tra un ciak e l’altro. Quando il regista si fermava, si fermava anche lei, rimaneva immo- bile e composta, aspettando che attaccasse con la scena seguente». Tra i suoi miti di adolescente non mancano le celebrities d’oltreoceano. «Adoro Selena Gomez. Ho sempre apprezzato la sua attitude, il suo modo di com- portarsi sui social e di affrontare le interviste. Ho avuto l’occasione di partecipare ai Roland Garros assieme a Bella Hadid come spettatrice sugli spalti e l’ho osservata molto. Quando passo del tempo con persone che hanno più esperienza di me, guardo come si muovono, come si compor- tano, per capire dove sbaglio e come potrei migliorare». Beatrice in fondo è una giovane ragazza a cui piace uscire e fare shopping, come i suoi coe- tanei, nonostante stia crescendo sotto i ri ettori. «A Milano pranzo spesso da Panino Giusto (la paninoteca meneghina per eccellenza) e per l’aperitivo scelgo sempre una terrazza, perché mi rilassa guardare il panorama. Consiglio di andare da Ceresio 7, la vista è pazzesca. Per lo shopping mi fermo da Antonia, soprattutto perché è un’amica e passo anche solo per sapere come sta e per salutarla». In un futuro prossimo, un libro autobio- gra co (atteso per la ne di quest’anno), pubblicato da Mondadori, dove Beatrice racconta la sua esperienza personale. «È un progetto a cui tengo tantissimo. Ci saranno episodi della mia vita, ma soprattutto, quello che mi preme di più è comunicare quello che realmente penso e magari anche riuscire a dare dei consigli. 

«Quando passo del tempo con persone che hanno più esperienza di me, guardo come si muovono, come si comportano, per capire dove sbaglio e soprattutto come potrei migliorare»

Durante la stesura del libro sono cambiate molte cose; ho capito che mancava qualcosa. Non potevo esserci solo io, mi sembrava vuoto. Perciò ho deciso di integrare dei consigli che volevo dare a chi mi leggerà. Mi piacerebbe essere un modello e incoraggiare i miei fan». Prossimamente sarà sugli schermi di Rai 1 con “Non dirlo al mio capo 2”, assieme a Vanessa Incontrada. Determinata, energica e dolce, si descrive così Beatrice. Con la leggerezza di chi sa che ha tutto davanti. Un fenomeno social da 659 mila followers (per il momento), che sogna di laurearsi in business e marketing. In questi scatti indossa la nuova Michael Kors Collection Bancroft bag (disponibile su michaelkors.com e negli stores di Milano, Roma, Firenze, Venezia e Forte Dei Marmi).

 

www.michaelkors.com

Video squarepeople.tv

Camera Davide Romolo

Condividi articolo

Articoli correlati

Articoli consigliati