HOMMES - KINKY

Il merchandising sexy del fashion system

Dalla co-lab JW Anderson x Tom of Finland Foundation fino ad arrivare ai condom firmati dai brand
Reading time 2 minutes
JW Anderson x Tom of Finland Foundation

Nel 1984, nacque la Tom of Finland Foundation (ToFF) con la mission di Durk Dehner e dal suo amico Tom, un'artista riconosciuto in tutto il mondo come il maestro dell'arte omoerotica. Lo scopo originale della fondazione era quello di preservare il suo vasto catalogo di opere d’arte ritenute inappropriate. Negli anni successivi la fondazione divenne un rifugio sicuro per tutta l'arte erotica in risposta alla discriminazione contro l'arte che ritraeva atteggiamenti sessuali. Dopo il successo del film "Tom of Finland" del 2017, il designer Jonathan Anderson per celebrare il centesimo compleanno di Tom collabora con la Tom of Finland Foundation per dar vita ad una nuova capsule collection composta da una serie di accessori. JW Anderson che aveva già incluso nelle sue collezioni portachiavi dalla forma fallica oggi ritorna con borse di feltro con le illustrazioni omoerotiche di Tom e una visiera in neoprene stampato con un disegno della serie "The Saddle Thief".

Il presidente della Fondazione Tom of Finland Durk Dehner, afferma: "Mi fa molto piacere vedere designer di talento che utilizzano il lavoro di Tom, specialmente in un'espressione così amorevole e vivace. Tom ha sempre desiderato che ciò che faceva fosse edificante e che lavorasse in maniera innovativa. Con Jonathan Anderson, lo spirito dell'artista è portato avanti con gioia". Oggi ToFF continua ad educare il pubblico ai meriti culturali dell'arte erotica e di promuovere atteggiamenti più sani e tolleranti nei confronti della sessualità. 

/

Alessandro Michele con la sfilata Spring Summer 2020 mette in scena una serie di accessori kinky. Dal tradizionale frustino firmato Gucci ai guanti di latex e i chocker. Già dalla collezione Fall Winter 2020 Alessandro Michele aveva progettato il leather jockstrap e le maschere ricorperte di borchie. Una ricerca sull'identità e l'individualismo con influenze rubate al guardaroba fetish degli anni '70.

Spesso il merchandising sessuale ha trovato il suo spazio anche nelle più grandi Maison. Già nel 2008 Marc Jacobs aveva lanciato la sua linea merchandising sexy con una serie di condoms colorati che recitavano la dicitura “Remember, safety first! xxoo, Marc Jacobs”. Il preservativo griffato Louis Vuitton risulta essere monogrammato, mentre quello di Off-White riporta le scritte tautologiche di Virgi Abloh, in questo caso “SAFE”. Non poteva di certo mancare Saint Laurent, con un condom gold al prezzo di 2 € disponibile sul loro shop ufficiale.

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati