Food

I Gyoza alla griglia da fare a casa con la ricetta di Gucci Osteria

Nella Gucci Osteria da Massimo Bottura, Karime López spiega come fare i ravioli giapponesi fatti in casa durante il lockdown
Reading time 5 minutes

Durate i lockdown dovuti al virus Covid-19 le persone si sono finalmente rimesse ai fornelli. E proprio quando ti viene quella voglia di gyoza alla griglia (banalmente conosciuti come ravioli giapponesi) trovi tutti i tuoi ristoranti cinesi e giapponesi chiusi. Questo è il momento giusto per imparare a fare degli ottimi ravioli giapponesi alla griglia sotto le indicazioni della chef Karime López della Gucci Osteria da Massimo Bottura. "Io adoro i ravioli, mi ricordano mia suocera, che è giapponese. È un cibo che mi dona felicità, un piatto da condividere con i propri cari." Ha spiegato Karime López, "Inoltre, è molto divertente prepararli, soprattutto in compagnia. La parte migliore, ovviamente, è mangiarli tutti insieme". 

Ecco come farli in 4 semplici passaggi e scorri verso il basso per vedere il video di Karime López di Gucci Osteria.

Gli ingredienti 

Per l'impasto:

• 170 ml di acqua tiepida 
• 256 g di farina tipo 0

Per il ripieno:

• 300 g di carne macinata 
• 1 lime 
• 20 g di zenzero 
• 5 g di sale 
• 1 cucchiaio di sakè 
• 3 cucchiai di salsa di soia 
• 1 cucchiaio di olio di sesamo 
• 1 uovo

La ricetta di Karime López

1° Step l'impasto

Versare la farina in un recipiente grande. Aggiungere tutta l'acqua. Utilizzando a scelta una spatola di gomma, un cucchiaio di legno, un paio di bacchette o le dita, mescolare l'acqua e la farina fino a quando l'impasto assume la forma di una palla. A questo punto, lavorare l'impasto con le mani e incorporare la farina rimanente. L'impasto dovrebbe risultare leggermente appiccicoso ma non umido. Spolverare il piano di lavoro con un po' di farina. Rimuovere l'impasto dal recipiente e lavorarlo per circa 2 minuti. Dovrebbe avere una consistenza liscia. Coprire l'impasto con un panno umido o la pellicola per alimenti e lasciarlo riposare sul ripiano della cucina per almeno 20 minuti. Trascorso questo tempo, lavorarlo per circa 2 minuti, coprirlo di nuovo e lasciarlo riposare per altri 20 minuti. (Questo impasto si conserva per diverse ore a temperatura ambiente. La consistenza risulterà più appiccicosa, quindi sarà necessario lavorarlo con 1 o 2 cucchiai di farina per rinnovarlo. È consigliabile preparare l'impasto lo stesso giorno in cui si desidera utilizzarlo.)

2° Step la stesura della pasta 

Dopo aver lasciato riposare l'impasto, spolverare nuovamente il piano di lavoro con un po' di farina e trasferire l'impasto su di esso. Dividere l'impasto a metà e rimettere il resto nella ciotola. Coprirlo con un panno umido. Arrotolare la prima metà formando un bastoncino lungo del diametro di 2,5-3 centimetri. Con un coltello tagliare l'impasto in piccoli pezzi di 12-14 grammi l'uno e formare delle palline. Spolverare leggermente entrambi i lati di ogni pallina di impasto con la farina. Lavorarle una alla volta. Prendere una pallina di impasto e premerla per formare un disco rotondo. Stendere il disco con un mattarello cercando di fare in modo che il bordo risulti più sottile della parte centrale. Il disco deve avere uno spessore di circa 1 millimetro (lo stesso di un CD) e un diametro di circa 7 centimetri. Non importa se non è perfettamente circolare.

3° Step il ripieno

Per assemblare i ravioli, inumidire leggermente il bordo di ogni disco con un dito bagnato di acqua in modo da sigillare la pasta. Posizionare circa 1 cucchiaio di ripieno al centro di ogni disco. Tenendo il raviolo con una mano, chiuderlo con l'altra mano formando delle pieghe lungo il bordo, facendo attenzione che il ripieno non tocchi la parte inumidita (il raviolo rischierebbe di aprirsi). Dopo la piegatura, premere nuovamente il bordo per sigillarlo bene.

4° Step la cottura

Per cucinare i ravioli, mettere un po' di acqua e amido di mais in una casseruola, aggiungere i ravioli, coprire e lasciar cuocere a fuoco medio fino a quando l'acqua non sarà evaporata. Togliere il coperchio e quando i ravioli iniziano a dorarsi, aggiungere un po' di olio vegetale.

Scorri verso il basso per vedere il video di Gucci Osteria e la ricetta dei gyoza alla girgia di Karime López

 

dsds

Articoli correlati

Articoli consigliati