fashion

Marios PE17

XXX SS17. Una collezione. Tre collaborazioni.
Reading time 1 minutes
/

XXX SS17.
Una collezione.
Tre collaborazioni.

Marios, per la sua Spring Summer 2017, sceglie l’arte di Alessandro di Pietro, Fantabody di Carolina Amoretti e la pelletteria di Simone Rainer.

Il concetto cui tutto ruota intorno è l’erotismo.
L’immaginario di corde, corpi avvolti e poi liberati tipico dello shibari, pratica erotica giapponese, si traduce in cinture di plexiglass che si intersecano con tessuti come il cupro, il popeline e il triacetato.
Una collezione che può essere definita “Sporty Bondage” grazie alla fusione di 4 stili provenienti da 4 mondi differenti.

Project 3.1 è quello di Alessandro di Pietro, il quale lavoro ha ispirato i capi in tessuto reflex grigio siderale, la scritta “Nevermind”, richiamo alla ribellione adolescenziale ed i ricami orientali, appositamente ripetuti nei punti nevralgici del corpo.

Fantabody, diventato per l’occasione “FantaMarios”, gioca con il corpo. Carolina Amoretti lo scopre grazie alle forme dei suoi body abbinati alle righe tipiche di Marios.

Simone Reiner pensa agli accessori, tracolle, marsupi e zaini bicolore, vedono sovrapporsi in maniera naturale il logo triangolare di Marios con quello del suo brand di pelletteria.

Originale, innovativo e forte della sua visione concettuale della moda, Marios, continua il suo percorso sulla filosofia del bello, creando capi fortemente influenzati dall’arte ma in perfetto equilibrio tra estetica e funzionalità.

Articoli correlati

Articoli consigliati