I 75 anni di Coach: due collezioni ed un party - L'Officiel
fashion

I 75 anni di Coach: due collezioni ed un party

Un anniversario in grande stile. 75° anni di storia da festeggiare, altrettanti ancora da scrivere.
Reading time 1 minutes

Un anniversario in grande stile.
75° anni di storia da festeggiare, altrettanti ancora da scrivere.

Il brand newyorkese, fortemente legato all'artigianato e alla sua svolta innovativa, ha presentato le collezioni Donna Pre-Fall e Uomo Autunno 2017 nel suggestivo Pier 94, locale storico della città di New York.

Le collezioni sono un tributo all'ottimismo americano mixate con l'attitudine della West Coast e l'individualismo tipico degli abitanti della grande mela.
L’Executive Creative Director Stuart Vevers ha esplorato una visione della femminilità fra forza, delicatezza e giocosità.
Abiti patchwork, decorati con fiori delicati e fiocchi tromp l'oeil hanno sfilato accanto ad immagini dalla grafica nostalgica, come navi spaziali e pianeti, associate a shearling, pelle e dettagli varsity.
Spazio anche alla nuova borsa di stagione, una hobo in pelle chiamata "The Bandit."

Una sfilata show che ha visto i modelli attraversare un set ispirato al parcheggio di un Motel costellato da auto d'epoca, accompagnati dalla musica del coro Young People’s Chorus of New York City che ha eseguito un arrangiamento speciale di "Empire State of Mind."

L'evento è poi continuato con un grande party dal clima Hollywoodiano, attori e modelli di fama internazionale, hanno ballato sulle note dei Lolawolf e di Mark Ronson.

Un patto quello che Coach ha stretto con se stesso, quello di sorprendere sempre il suo pubblico, rinnovandosi e raggiungendo infinite forme e possibilità.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati