Dover Street Market Ginza 5th Anniversary - L'Officiel
fashion

Dover Street Market Ginza 5th Anniversary

Il più sacro e concettuale tra i templi della moda ha compiuto cinque anni.
Reading time 2 minutes

Il ruolo di Dover Street Market Ginza è ormai istituzionale, nonostante la sua giovane età. Il più sacro e concettuale tra i templi della moda ha compiuto cinque anni e per celebrarlo, oltre trenta designer hanno ridisegnato la sua iconica T-shirt dal modesto logo naïf. Una collaborazione ricchissima quindi, che mostra il palese affetto e la stima profonda nei confronti dello store visionario di Adrian Joffe. 

L'essenzialità di Prada con il suo caratteristico triangolo capovolto, si unisce alla lineare "casetta" di Dover Street Market per una T-shirt sofisticata e concettuale. MiuMiu la decora con ricami di pietre e toppe d'ispirazione college, che Raf Simons e Doublet condividono, rispettivamente attraverso loghi timbrati e un sovraccarico di patch con cuciture incomplete e orientaleggianti. Paco Rabanne ci riporta nella amatissima Space Age con maglie metalliche che ricoprono il logo Dover Street Market e occhielli oversize, affiancandosi, in un allure 60s, ai lupetti e dolcevita di Courrèges che diventano un tutt'uno con la T-shirt. Craig Green propone invece un'esplosione di colore effetto tie and dye, modernizzato però da cinghie ton sur ton, mentre Dries Van Noten interpreta la stessa esplosione, con una cucitura che si irradia dai caratteri gotici che ne compongono il nome. Più strutturate le proposte di Facetasm, che allunga le T-shirt con un pannello removibile effetto grembiule, così come quelle di Nemeth che crea applicazioni con le prove sartoriali e usa le maniche di un blazer per trasformarne la semplicità assoluta. Sacai disegna nuovi modelli attraverso la fusione della T-shirt con una felpa a maniche corte o con delle zip laterali che celano voluminosi inserti plissé. Loewe e Valentino ripropongono invece concept delle loro collezioni più recenti, usando la T-shirt come tela bianca: stralci di pelle multicolor, vernice d'oro spalmata e applicazioni di maxi foulard logati per il brand spagnolo, mentre borchie piramidali, tattoo old school e camoubatterfly, quale firma della Maison romana. 

Articoli correlati

Articoli consigliati