Puoi davvero essere te stesso? - L'Officiel
fashion

Puoi davvero essere te stesso?

In un mondo in cui i dettami dell'aspetto sono legge possiamo ancora mostrare la nostra vera personalità? Certo!Oggi più che mai parola di Desigual.
Reading time 2 minutes

In occasione del World Art Day, Desigual dimostra che la personalità di ciascuno può, se usata bene, risvegliare la musa assopita  che è dentro di noi. Che tu faccia scarabocchi usando il carboncino su carta Canson o che tu sia un virtuoso dell'illustrazione, ognuno possiede, nel profondo, un talento che esprime il suo carattere, il suo modo di interpretare la quotidianità e la sua ideologia. Quattro donne di diversa provenienza, città e nazionalità prendono la parola e dimostrano che l'unicità è forza.L'illustratrice parigina Alice Wietzel, che considera il World Art Day come "un'opportunità per scoprire e incontrare altri artisti", una sorta di LinkedIn e un gigantesco social network open-air, nessun problema di confini. La spagnola Anastasia Bengoechea, racconta storie di donne forti, in grado di ridere di tutto, o quasi, e a volte dice qualcosa di politicamente scorretto. Helen Oh, una coreana che vive a New York, sostiene che "la sicurezza di sé è essenziale nelle nostre vite", devi credere nella tua arte in modo che essa possa avere valore. Veronica Grech dipinge ritratti di donne indipendenti e autonome, mentre Helen Bullock (giustamente) suggerisce che "la moda non è sempre bella e perfetta. Ha anche i suoi difetti. Quindi sii orgoglioso dei tuoi! ". Un'ode a tutte le sfaccettature della femminilità, e ai valori femministi tanto cari a Desigual, che continua ad esaltare campagna dopo campagna.

www.desigual.com

Articoli correlati

Articoli consigliati