Fashion Week

Y/PROJECT AI 2017

Un po' Marie Antoinette della pellicola di Coppola che incontra le regine del rap anni Novanta.

L’esasperazione dello streetwear alla N. In chiave positiva, s’intende.

È questa l’equazione di Y/PROJECT.

Jeans destrutturati, bomber, felpe e tantissime sovrapposizioni si uniscono a materiali più ricercati e sfacciatamente lussuosi, come le pellicce di volpe e il serpente pregiatissimo che striscia e si arrampica sulle lunghe gambe delle modelle, trasformando in stivali over the knee.

Anni Novanta in chiave barocca: velluti sensuali scarlatti e spacchi provocanti che mostrano sandali gioiello alla schiava che fanno pensare ai sexyshops di Pigalle e alle ballerine del Moulin Rouge.

Un po' Marie Antoinette della pellicola di Coppola che incontra le regine del rap anni Novanta.

/

Articoli correlati

Articoli consigliati