Fashion Week

Un'estate al White

Una passeggiata fra i brand di tendenza della Primavera Estate 2020
Reading time 1 minutes

Tante le novità dell’edizione di Settembre di White, appuntamento fisso della settimana della moda milanese.
Torna White Beach, padiglione dedicato alla moda mare: bikini, borse da spiaggia, sandali e tutto ciò che occorre per un’estate stilisticamente impeccabile.
Gli accessori si riconfermano una fra le sezioni più interessanti di White, qui si possono trovare scarpe d’autore, bijoux e future it-bags dall’allure internazionale ma realizzate artigianalmente.
Fra gli highlights internazionali la new entry è il Brasile che porta con sè brand internazionali di ampio respiro come Augua de Coco per i costumi da bagno e Iorane
Nel giro del mondo del White troviamo anche il Portogallo, il Middle East, la Russia e il Belgio, ciascuna nazione contribuisce a portare stili ed esperienze diversi per i visitatori e buyer del White.
Come da tradizione il Basement è occupato dai designer più sperimentali questa volta è il turno dello showroom russo Dear Progress con una selezione di brand genderless.
La moda è sempre più attenta al tema della sostenibilità e anche il White promuove, già da un anno, Give a Fok-us, un hub curato da Matteo Wrad, diviso in 5 aree tematiche: water, chemicals, treceability, people e waste&climate change, oltre allo special project boysh dedicato al denim femminile e sostenibile.
Fra i tanti brand sensibili a questa rivoluzione sostenibile, troviamo Roberto Collina che da sempre utilizza materiali di pregio e fibre nobili, Poetic Jeans , brand di denim made in Italy e Pierre Louis Mascia con le stampe su tessuti che sembrano quasi prender vita.

 

Articoli correlati

Articoli consigliati