Fashion Week

Il sogno di primavera di Emilio Pucci

Svelata la capsule collection che la masion ha realizzato con il designer giapponese Tomo Koizumi e che ben si armonizza con la femminilità romantica della collezione
Reading time 1 minutes
/
Sulla Riva-Primavera-Estate 2021 Tomo Koizumi x Emilio Pucci

Un gruppo di giovani, una villa affacciata sulla riva di un lago e un piccolo scroscio di pioggia. Inizia così il sognante cortometraggio con cui Emilio Pucci presenta in contemporanea le novità per la Primavera-Estate 2021 e la capsule collection realizzata con il designer giapponese Tomo Koizumi. La maison prosegue nel dialogare con le nuove leve dello stile e, dopo aver collaborato con Christelle Kocher, fondatrice di Koché, affida al creativo il compito di armonizzare con gli elementi iconici della griffe le sue nuvole di tulle, scoperte dalla fashion people durante la settimana della moda di New York del febbraio 2019. Kaizumi parte da ciò che più lo accomuna al marchio, la passione per i colori, scelti da una palette fresca e delicata,

per trasformarli in eteree sculture da indossare. Un mondo cromatico che si sposa con non chalance con le fantasie d’archivio che sono protagoniste della collezione vera e propria. Tre stampe d’epoca evocano la magia e il fascino di Capri, affiancate poi da dei motivi floreali che sottolineano la delicata femminilità dell’insieme.

Le linee sono scivolate, morbide, pervase da una sensualità adolescenziale. La seta, immancabile, è proposta anche nella versione in jersey, georgette o crêpe de chine.

 

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati