Fashion Week

Le tendenze moda donna Autunno Inverno 2020

Tutti i trend e le novità dalle sfilate Autunno Inverno 2020-21
Reading time 4 minutes

La conclusione della Paris fashion week porta con sè la chiusura di tutte le settimane della moda donna che hanno visto sfilare le collezioni Autunno Inverno 2020-21. Anche questa volta dalle passerelle sono emersi tantissimi trend e tendenze. Il guardaroba femminile si riempie di accenti glamour iper-femminili che spaziano da pailletes, lustrini e frange fino ad arrivare dettagli metallici come le catene. Per la stagione più fredda cambiano anche i volumi: i trench vengono sostituiti da cappottoni cocooning extra large mentre i vestiti diventano tridimensionali e assumono nuove silhouette grazie anche all'ausilio di panier e crinoline. Tra le nuove interpretazioni dei designer c'è anche un'interesse per le tonalità brillanti, in versione monocromatica e color blocking.
Ecco tutti i trend e le tendenze direttamente dai catwalk delle settimane della moda di Londra, Milano e Parigi. 

Fringes 

Le frange si impongono come main trend della stagione Fall-Winter 2020. Vengono interpretate con intrecci e giochi di sovrapposizioni dal designer britannico Daniel Lee per Bottega Veneta e dalla maestra del glamour Miuccia Prada in una versione composta da fili o fettucce di tessuto. Le frange enfatizzano il movimento dell'outfit con dinamismo e senso di leggerezza. 

Bold volume

Per la stagione fredda i volumi cambiano totalmente. I look si stratificano, come nel caso di Gucci, Louis Vuitton e Vivienne Westwood. L'outwear si rinnova, questa volta cambiano le proporzioni: cappotti cocooning si ingrandiscono ulterirormente e i revers diventano una vera e propria l'iperbole per le collezioni di JW Anderson e Loewe. I vestiti assumono nuove silohuette con dimensioni mai viste prima, Jeremy Scott da Moschino e Virgil Abloh da Off-White inseriscono panier e crinoline che diventano un vezzo retro per le loro collezioni.

Bright color 

L'anno scorso i colori risultavano più insaturi e pastellati, quest'anno i designer hanno dettato le nuove tonalità. Cromie brillanti e sature al 100%. Hermés con una collezione ispirata a Mondrian rimane sui colori primari, mentre Chanel esordisce con tonalità secondarie e inaspettate come il corallo e il verde lime. Gucci, Maison Margiela, Miu Miu e Alexander Mcqueen prediligono le tinte unite ma rimane anche una passione per il multicolor come nel caso di Issey Miyake e Lacoste che lo propongono anche nella versione bicolor. 

Focus on chains

Per la stagione Autunno Inverno 2020-21 le catene diventano il nuovo ornamento per i look femminili. Bottega Veneta, Off-White e N°21 propongono le catene come accessorio o elemento di styling che viene integrato nel look. Accostate a vestiti, o al knitwear le sfavillanti catene saranno uno dei trend della stagione invernale. 

Paillettes all-over

Le paillettes si riconfermano una delle tendenze della stagione Autunno Inverno 2020-21. Dal vestito total red indossato da Aduth durante la sfilata di Valentino alla jumpsuit di Helena Christensen disegnata da Olivier Roustein per Balmain. Le paillettes si distrubuiranno all-over su abiti, vestiti e giacche della prossima stagione invernale. 

Vinyl pleasure

Rubato all'abbigliamento fetish dall'ondata punk 70s il latex ritorna nelle collezioni Autunno-Inverno 2020. Una versione più provocante il vinile viene utilizzato dai designer anche come alternativa alla pelle. Anthony Vaccarello per Saint Laurent lo immagina in chiave glam rock anni Ottanta mentre Olivier Rousteing per Balmain propone il tailleur in latex utilizzato anche da Kim Kardashan per il Sunday Service durante la Paris fashion week.

Articoli correlati

Articoli consigliati