Fashion Week

Pitti uomo n.93, cosa vedremo

Pitti Immagine Uomo è ilpunto di riferimento per il mondo della moda maschile in Italia e quest'anno punta sulla ricerca a tutto campo.
Reading time 2 minutes

Pitti Immagine Uomo 93 è un salone mondo capace di riflettere i movimenti più attuali della moda in progetti di ampio respiro.
A questa edizione, un focus speciale sul fenomeno dell’athleisure e un potenziamento delle sezioni che esprimono gli stili più contemporanei e di ricerca del menswear oggi, nonché delle aree fashion-forward. In scena, le nuove generazioni di artigiani da tutto il mondo, il design cutting-edge e i marchi dell’underground di alta gamma. E ancora le collezioni agender e le proposte più all’avanguardia, accanto ai talenti internazionali da scoprire. Al cuore, come sempre, l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che esaltano la modernità dello sportswear. Con l’accoglienza unica dei saloni di Pitti Immagine.

Come ogni anno Pitti sceglie un tema, e quest'anno è il turno ddel cinema con Pitti live movie.
A questa edizione il salone si trasforma in un Film Festival, con gli stili delle sue diverse sezioni da interpretare come generi diversi – dai thriller ai film d’avventura, d’azione e sportivi alle spy-stories – e con i suoi padiglioni che diventano sale in cui godersi lo spettacolo. Il piazzale centrale della Fortezza da Basso è un animato movie theatres district con enormi billboard e locandine che annunciano i blockbuster ma anche i film cult e le pellicole indipendenti in programmazione. Layout e direzione creativa del lifestyler Sergio Colantuoni. Introduce il tema generale il nuovo digital art project di accompagnamento alla campagna pubblicitaria dei saloni. Produzione e regia di Senio Zapruder, Executive Producer Benedetta Di Domenico, Sound Designer David Costa.

 

Articoli correlati

Articoli consigliati