Fashion Week

New York Day 4: Collina Strada e Theory

Un trip virtuale nella natura per il video show di Collina Strada
Reading time 3 minutes

COLLINA STRADA SPRING SUMMER 2021

Per chi non conoscesse Collina Strada, non si tratta di un brand italo americano. Semplicemente la designer Hillary Taymour  ha sempre pensato che la combinazione delle due parole insieme, fosse divertente. E se il paradosso è che è una strada ripida quella che si percorre al momento fa eco al nome scelto per il suo brand e anche per la sua mission. L'aspirazione a diventare un brand sostenibile, è anche qui la driving-force della collezione Spring-Summer 2021. Gran parte dei capi proviene da tessuti riciclati; anche se non è ancora un brand sostenibile al 100%, l'obiettivo è di lavorare sempre di più in quella direzione, in una politica di trasparenza con le sue clienti. Il rapporto con la natura e gli animali è il tema di partenza, con stampe floreali: un abito sottoveste con stampa bouquet con spalline tempestate di cristalli era sicuramente il pezzo chiave, così come felpe con stampe giocose disegnate a mano. Per la prima volta Collina Strada ha anche collaborato con Cosabella per il loungewear e l'underwear, le categorie di abbigliamento tra le più popolari del 2020.

Al posto di uno show tradizionale Taymour e il suo team hanno creato uno show virtuale, mescolando vestiti con arte e animazione 3D. Il suo video, soprannominato "Change is Cute", vede protagonisti un mix di amici di Collina Strada, tra cui l'atleta professionista Ce’Aira Brown, il poeta Precious Okoyomon e l'attivista per la disabilità Emily Barker. I protagonisti vestiti di abiti floreali disegnati dall'artista Sean-Kierre Lyons, danzano e ballano in diversi ambienti naturali, dalle fattorie di campagna alle grotte, dai campi al mare. Ambientato su una colonna sonora rimbalzante di Angel Emoji, il film di 11 minuti è un trip di visioni cartoon, con mucche e rane che volteggiano dentro e fuori dalle cornici. Ritornare alle radici, amare gli animali, fare shopping locale e inquinare meno. Cambiare è bello.

/

THEORY SPRING SUMMER 2021

Con The Theory of Now, la collezione Spring Summer 2021 esplora un guardaroba che muta e cambia. Raccontato attraverso una narrazione visiva in due capitoli: Reinvenzione e Rinnovamento. I prossimi mesi sono un momento per riflettere e reinventare, per andare avanti con energia e ottimismo in un mondo in continuo mutamento. In questo momento di transizione senza precedenti, qual è la risposta della moda a un nuovo ordine culturale, a nuovi ritmi di vita e di lavoro?  Mentre i confini fisici tra casa e ufficio si dissolvono, mentre i confini tra lavoro e vita, pubblico e privato, vengono ridisegnati. Il rinnovamento: versatilità, resistenza e sostenibilità. Capi semplici: giacche e blazer leggermente over, gonne a matita, camicie in popeline, pantaloni cropped. Lunghi abiti giorno, flat shoes. Un minimal basico, palette cromatica ying e yang, con qualche accenno di colore della terra. Progettata in mezzo alla pandemia, la collezione riflette una migliore nozione di comfort e riconoscimento del lifewear che sostituisce l'abbigliamento tipico da ufficio.

/

Tags

Articoli correlati

Articoli consigliati