Fashion Week

Les Hommes: una stagione di novità

Per la prima volta una collezione anche per l'universo femminile
Reading time 2 minutes

La collezione Autunno/ Inverno 2021-22 di Les Hommes vede come protagonista la vera del brand, il suo DNA. Il gioco di contrasti alla base del marchio d’abbigliamento belga riesce ancora una volta nel difficile compito di rinnovarsi e stupira ad ogni stagione, mantenendo saldi i propri principi, senza dimenticarsi delle ragioni che lo hanno reso tra i più ricercati marchi di lusso d’abbigliamento maschile. Look scolpiti, slanciati, affiliati, picchi di originalità non mancano anche per il prossimo inverno. Il segreto della straordinaria riuscita della collezione, è stato quello di unire uno stile classico ad uno streetwear contemporaneo: pelle, nylon e maglieria donano agli abiti una silhouette che abbraccia alla perfezione il corpo esaltandone i punti forti. Sorprendono positivamente i maglioni fatti a mano che conferiscono eleganza, creatività ed energia quando indossati. La palette per il prossimo inverno è fedelissima al nero (che non pecca mai di eccessività) con picchi di colore in toni cammello e blu cobalto. L’uomo moderno si diletta a trasformare look seriosi in pezzi ibridi da indossare tutti i giorni, vivendo giornate al sapore di Contemporary Elegance

La collezione maschile Autunno/ Inverno 2021-22

/

Grandi novità anche per il mondo femminile che si vede rappresentato per la prima volta anche da Les Hommes. Per Les Hommes- FEMME entrano in gioco gli stessi canoni estetici dell’autunno/inverno maschile: due stili opposti, due mondi diversi che si convergono in uno dando vita al perfetto guardaroba che indossa la donna in carriera moderna, pronta a conquistare il mondo. Il taglio è elegante, glamour, femminile, soltanto piccoli accenni maschili vengono riproposti qua e là in maniera casuale conferendo un gusto grunge agli abiti. La donna che indossa Les Hommes- Femme è intraprendente, energica, pronta ad affrontare gli ostacoli in un grintoso look total black. Sì, perché per la loro prima collezione donna, Tom Notte e Bart Vandebosch si affidano al nero: a differenza di quella maschile che presentava anche colori come blu cobalto e cammello, per il womenswear il nero regna sovrano. Il gioco di luci è dato dalle zip lumnosi in metallo e da tessuti diversi che creano movimento e profondità. Velluto, paiettes, pelle, vernice, il corpo viene avvolto da spalline voluminose e mini dress divertenti che esaltano la silhouette conferendo grande importanza alle gambe che vengono lasciate scoperte o vestiti da attillati leggings.

La collezione femminile Autunno/ Inverno 2021-22

/

Articoli correlati

Articoli consigliati